Europa Maschile: vittorie di Perugia, Civitanova e Modena, Trento e Monza passano il turno

È di nuovo tempo di Europa per le nostre squadre maschili. Pochi giorni dopo l’ultima giornata di Superlega, infatti, Modena, Perugia, Civitanova, Trento e Monza scendono nuovamente in campo. Non perdiamo altro tempo e andiamo subito a vedere come sono andare le gare delle italiane.

Champions League

Arkas IZMIR – Sir Colussi Sicoma Perugia 1-3 (10-25, 19-25, 25-22, 23-25)

Ottima partita per la squadra di Bernardi, che torna a casa con il bottino pieno e si mantiene in testa al girone. I primi due set sono senza storia, con Perugia che gioca ottimamente in tutti i comparti, non lasciando scampo agli avversari. Il primo parziale termina così 10-25, mentre il secondo 19-25.

Ph: Cev.eu

Anche il terzo set sembra in controllo, con i bianconeri avanti per 15-19, ma a questo punto qualcosa cambia. Perugia stacca la spina e subisce un parziale di 9-1, che fa vincere ai padroni di casa il terzo parziale per 25-22.

Il quarto set è il più combattuto, giocato punto a punto. Nel finale però emerge Atanasijevic, che trascina i suoi e mette a terra il punto decisivo (23-25). Perugia vince così per 1-3 e torna a casa con i 3 punti.

Zaksa Kedzierzyn-Kozle – Cucine Lube Civitanova 0-3 (19-25, 17-25, 19-25)

Formazione titolare in campo per la Lube, che però soffre nelle battute iniziali del match. I padroni di casa, infatti, si portano subito avanti di un paio di punti. Civitanova però non tarda a reagire, e grazie a un’ottima fase di muro trova un rassicurante vantaggio. Un calo di concentrazione permette ai polacchi di tornare in partita (17-18), ma poi gli ospiti trovano il break decisivo che gli permette di aggiudicarsi il set per 19-25.

Ph: Cev.eu

Il secondo parziale è senza storia: la Lube parte subito fortissimo trovando immediatamente un vantaggio rassicurante. Non ci sono cali di concentrazione questa volta, e Civitanova si impone per 17-25.

Il terzo set è molto simile al precedente, anche se il dominio è meno netto. I polacchi, infatti, rimangono in partita fino a metà parziale, prima dello sprint decisivo della Lube. Il set si chiude con il punteggio di 19-25.

Azimut Leo Shoes Modena – VK Karlovarsko 3-0 (26-24, 25-22, 25-17)

Vittoria per Modena, che però fatica a imporsi contro i cechi. Il primo set, infatti, è contraddistinto da un assoluto equilibrio. I padroni di casa faticano a imporre il proprio gioco – anche per l’assenza di alcuni titolari dal sestetto iniziale. Nel finale, tuttavia, Modena trova il guizzo vincente e si impone per 26-24.

Ph: Monica Mammi

Nel secondo parziale i padroni di casa partono più decisi e trovano subito un rassicurante +4. Nel finale gli ospiti provano a recuperare, arrivando fino al 23-21. Modena però è brava a gestire il vantaggio e chiude 25-22.

Il terzo set, a differenza dei precedenti, è senza storia. Modena trova immediatamente il vantaggio e lo incrementa durante il parziale, senza cali di concentrazione. Il punteggio finale è un netto 25-17.

CEV CUP

Trentino ITAS – Hypo Tirol AlpenVolleys Haching 3-1 (20-25, 25-20, 25-20, 25-19)

Dopo il 3-0 dell’andata, Lorenzetti schiera un sestetto iniziale con qualche seconda linea. Forse è per questo che inizialmente Trento soffre e non riesce a imporsi. Il primo set, infatti, va agli ospiti per 20-25.

Ph: Cev.eu

Dal secondo parziale però la musica cambia. Trento trova continuità a muro e al servizio, mettendo alle strette la squadra ospite. I parziali sono abbastanza netti (25-20, 25-20 e 25-19), a testimonianza della superiorità tecnica dei padroni di casa. Ottima prova di Nelli (19 punti e 5 ace) e dell’esordiente Codarin (10 punti con 3 muri). Trento passa così al turno successivo, nonostante qualche apprensione nella fase iniziale.

Challenge Cup

Vero Volley Monza – Crvena Zvezda Beograd 3-1 (25-20, 25-27, 25-19, 25-20)

Anche Monza passa il turno in Challenge Cup grazie a una vittoria per 3-1 contro Belgrado. Dopo la vittoria nella gara di andata l’esito sembrava scontato, ma gli ospiti hanno reso la vita difficile ai padroni di casa, almeno per i primi due set. Il primo parziale va comunque a Monza per 25-20, ma nel secondo set la musica cambia. Belgrado lotta su ogni pallone, porta il set ai vantaggi e riesce a pareggiare, aggiudicandosi il parziale per 25-27.

Ph: Cev.eu

Monza però non ci sta, inizia a imporre il proprio gioco e dimostra la propria superiorità rispetto agli avversari. I serbi provano a rimanere il partita, ma il gioco dei brianzoli ora è più fluido ed efficace. I parziali terminano con dei netti 25-1925-20, che consentono a Monza di aggiudicarsi la gara.

Insomma, anche in questo turno esultano tutte le italiane, e noi non possiamo che esserne felici. Che ne pensi del percorso europeo delle nostre squadre? Seguici sui nostri social e faccelo sapere con un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto