#SERIEA2M GIRONE BLU: Ortona agguanta il terzo posto, impresa della Tinet che vince al tiebreak con Gioia del Colle, bellissima vittoria per Cuneo contro Catania

Sieco Service Ortona – Pag Taviano 3-0 (25-22, 25-20, 25-17)

Niente da fare per Taviano che, pur provandoci, non riesce ad avere mai davvero la partita in mano: 5 muri, 4 ace e 48% in attacco. Per Ortona invece fila tutto liscio: 8 muri, 3 ace e 53% in attacco.

Ph. LegaVolley

Con il primo 3-0, arriva quindi anche il terzo posto per la squdra di coach Lanci. Top scorer Marks con 21 punti, per Taviano il migliore è Bencz con 12 punti.

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 3-0 (25-21, 25-20, 25-21)

Non riesce ancora a sbloccarsi in trafserta Tuscania, che non vince fuori casa dalla quarta giornata d’andata in campo della Sieco Ortona (prossima partita in programma per i laziali). La Mater conferma il risultato vittorioso dell’andata (2-3 in favore dei pugliesi) chiudendo la partita con un buon 56% in attacco e con 8 muri e 4 ace.

Ph. Materdominivolley.it

Ace che mancano invece a Tuscania, che non ne mette in campo neanche uno. I muri invece sono 4, l’attacco al 48%. A far la differenza i 31 errori complessivi degli ospiti. Top scorer  Cazzaniga con 16.

Gas Sales Piacenza – Videx Grottazzolina 3-1 (25-14, 25-21, 22-25, 25-21)

Bella vittoria anche per Piacenza che, con i 3 punti conquistati, riesce a restare alle calcagna della capolista Bergamo (a -1, ma ricordiamo che l’Olimpia ha 1 partita in meno insieme a Gioia del Colle) e a +10 dalla terza Ortona.

Ph. LegaVolley

Per la Videx ancora uno stop con una big, dopo il 3-2 subito ad Ortona. La squadra di coach Ortenzi nonostante i 9 muri e i 4 ace (11 muri e 8 ace dei locali) non riesce a strappare punti da questo match. Top scorer Calarco con 19 punti, per Piacenza bene Yudin (15), Fei e Copelli (14 entrambi).

Pool Libertas Cantù – Tipiesse Cisano Bergamasco 3-0 (25-22, 25-23, 25-21)

Partita facile per Cantù, come da previsione. La Tipiesse cerca di ribaltare le sorti del match, e nel secondo è avanti prima sul 15-16 e poi sul 19-21.

Ph. Lega Volley

Poi però Cantù rimonta e si prende il set e il match, in una serata al top in battuta (8 ace, 3 per gli ospiti) e in attacco (59%, 51% della Tipiesse). Top scorer Santangelo (17).

Olimpia Bergamo – Club Italia Crai Roma 3-0 (25-12, 25-12, 25-22)

Prestazione eccellente per Olimpia Bergamo che in un ora di partita porta a casa tre punti contro il Club Italia Crai Roma. Le distanze tra le due squadre si fanno sentire sia nel primo che nel secondo set.

Ph. LegaVolley

Coach Cresta prova più volte a richiamare i suoi ragazzi per spronarli ma nulla da fare. Nel terzo set la situazione migliora, gli azzurrini si portano in parità (17-17) e poi (20-20), ma Olimpia Bergamo non ci sta e chiude in fretta set e partita. Mvp della serata Fernando Garnica.

Tinet Gori Wines Prata di Pordenone – Gioiella Gioia del Colle 3-2 (16-25, 25-20, 25-17, 24-26, 15-13)

La Tinet Gori Wines Prata vince contro Gioiella Gioia del Colle per 3-2. Parte un po’ sottotono Pordenone, complice anche un’ottima prestazione dai 9 metri di Gioia del Colle. Poi arriva il riscatto con la vittoria di secondo e terzo parziale.

Ph. Franco Moret, C.S Prata Volley

Il tie break è sempre dei gialloblù che si impongono per (9-4). Gioiella tenta la rimonta (10-9). Poi Marinelli si carica la squadra sulle spalle e chiude set e partita. È proprio Marinelli il top scorer della giornata (17)

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Elios Messaggerie Catania 3-1 (25-22, 25-27, 25-23, 25-22)

Vittoria in casa per la BAM Acqua S. Bernardo Cuneo che batte la Elios Messaggerie Catania per 3-1. I set sono sempre iniziati all’insegna della parità, Cuneo è però riuscita ad essere più incisiva e allo stesso tempo precisa rispetto a Catania.

Ph. LegaVolley

I ragazzi di coach Puleo si riprendono nel secondo set con una buona prestazione di Corrado. Top scorer della serata De Oliveira che chiude il match con 22 punti.

 

di Erika Introini e Alice Biondi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto