#SERIEA1F: Scandicci punta il trono di Novara. Filottrano allunga sulla zona retrocessione, derby piemontese a Cuneo. Grande Bergamo su Casalmaggiore.

di Giorgio Cipolletta e Fiorensa Kazazi, 
seconda di ritorno.

Scandicci sbanca Novara e punta al suo primo posto. Filottrano stravince la sfida salvezza con il Club Italia, mentre Cuneo batte Chieri, facendo suo il derby. Casalmaggiore prova la rimonta ma vincere è Bergamo.

IGOR GORGONZOLA NOVARA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 2-3 (25-21, 20-25, 22-25, 25-21, 12-15)

La prima in classifica è carica e il muro di Piccinini firma il +4 (7-3). Savino reagisce e pareggia i conti (16-16). Egonu riporta Novara avanti e Piccinini chiude (25-21). Una Savino immobile in avvio di secondo set (4-0), si sveglia dopo il time-out e si porta a – 1 con l’ace di Haak (6-5). Haak e Vasileva guidano la squadra al 17-21, Bosetti mette la firma al 20-25.

Migliore l’avvio scandiccese nel terzo parziale (8-11), Egonu in ace pareggia 13-13. Un equilibrio di gioco emozionante interrotto da Haak sul 22-25. Quarto set vede protagonista una Novara sempre in vantaggio che con Bartsch  per il 25-21 porta al tie-break. Novara si porta avanti (2-0), arriva la risposta scandiccese con l’ace di Vasileva (5-7) e di nuovo il gioco torna in equilibrio (7-7). Punto su punto, poi Stavanovic porta a +2 le toscane (11-13). Haak fa scendere i titoli di coda (12-15).

Letizia Valle

ZANETTI BERGAMO – POMÌ CASALMAGGIORE 3 – 2 (25-20, 25-22, 21-25, 17-25,15-9)

Nei primi due set è una Bergamo impeccabile con Smarzek e Acosta. L’ago della bilancia si sposta con l’ace di Kakolewska (11-13) nel secondo set. La Pomì gioca di squadra, con Carcaces e Gray. Il tie-break si apre subito nel segno di Carraro (ace del 4-2). Casalmaggiore prova a rifasi sotto, ma Bergamo chiude con il muro di Acosta.

Alice Ondei

BOSCA SAN BERNARDO CUNEO – REALE MUTUA FENERA CHIERI 3-1 (25-22, 22-25, 25-15, 25-20)

Seconda di ritorno nel segno del derby piemontese. Parte subito meglio la formazione cuneese con Zambelli e Van Hecke, che nonostante il ritorno delle avversarie (21-20), chiudono il set. De La Caridad Silva e Angelina riaprono il match, con la rimonta delle ospiti. Terzo e Quarto set nel segno di Salas che porta la formazione di Cuneo alla vittoria nel derby piemontese.

Alessia Crespi

LARDINI FILOTTRANO – CLUB ITALIA CRAI 3-0 (25-23, 25-20, 25-21)

Continui capovolgimenti nel primo set del PalaBaldinelli. Filottrano scappa con Vasilantonaki (10-6), ma Populini e Lubian riaprono il parziale (17-18). Di Iulio guida il controsorpasso (22-21), Omoruyi prova a pareggiare ma alla fine a vincerla è Filottrano. Secondo set, scappa di nuovo la Lardini (10-7), ma Lubian trova il ritorno (11-12).

E’ ancora Di Iulio a riportare avanti le padrone di casa che chiudono con una super Tominaga. Club Italia avanti con Lubian (13-15), c’è il ritorno Lardini ma Omoruyi trova il pari (21-21). Garzaro e Whitney non ci stanno, Filottrano vince e allunga su Chieri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto