SERIEA2M GIRONE BIANCO: IMPRESA LAGONEGRO, VINCONO POTENZA PICENA, MACERATA E ROMA

di Alice Chiarot e Arianna Mecozzi.

Epifania sui campi nella seconda giornata del girone di ritorno: apre Potenza Picena vittoriosa in casa contro Santa Croce, Lagonegro compie una vera e propria impresa battendo la capolista.

Andiamo a vedere quanto è successo!

GOLDEN PLAST POTENZA PICENA 3 – 1 KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE 3-1 (21-25, 25-17, 25-16, 25-19)

Si dice che chi ben incomincia è a metà dell’opera. Potenza Picena infatti apre il nuovo anno così come aveva chiuso il vecchio: con una bella vittoria in rimonta per 3 a 1, questa volta ai danni dei toscani di Santa Croce.  Il primo set è inizialmente dominato dai padroni di casa, almeno fino al 18-11. Spiccano poi il volo gli avversari. L’esperienza di Tamburo porta i suoi al pareggio (20-20). A chiudere il set ci pensa Colli (21-25).

ph. www.volleypotentino.it – Giorgio Borsini

Il set parziali ha un inizio equilibrato, poi scendono in cattedra Paoletti e Pinali (entrambi top scorer per Potenza Picena con 16). I padroni di casa conquistano nuovamente un vantaggio di 7 punti (18-11). Questa volta non va bene a Santa Croce, che infatti perde il set per 25 a 17. Il terzo set è targato Golden Plast: Pinali porta i suoi al 19-13. Mette il sigillo un ace di Larizza (25-16). Non va meglio il quarto parziale ai toscani. I marchigiani si abbattono sugli avversari senza sosta (19-9), ma si perdono un pò sul finale. Santa Croce riesce infatti a recuperare punti importanti sino ad arrivare alle calcagna dei padroni di casa (23-18). Tuttavia c’è poco da fare: l’attacco out di Wagner mette fine al match e consegna i tre punti a Potenza Picena (25-19)

GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO 3 – 0 CENTRALE DEL LATTE SFERC BRESCIA (25-22, 25-15, 25-23)

Il primo colpo di scena di questo 2019 arriva dal campo di Lagonegro che riesce nella bella impresa di sconfiggere Brescia, la formazione in vetta alla classifica. Giornata nera per i ragazzi di coach Zambonardi che non sono mai riusciti ad entrare in partita.

ph. www.rinascitavolley.com

Tre punti guadagnati grazie ad una bella prestazione dalla linea dei nove metri (5 ace contro i 3 avversari) che hanno permesso di tenere a distanza i bresciani: sei battute consecutive di Galabinov nel secondo set hanno spinto i ragazzi di coach Falabella a giocare bene in ogni fondamentale e chiudere il parziale con il punteggio di 25-15.

MONINI SPOLETO 3 – 0 ROMA VOLLEY (25-21, 28-30, 25-20, 25-18)

A Roma non riesce l’impresa di portare a casa la seconda vittoria consecutiva, dopo la bella prestazione della scorsa giornata. Fuori casa è costretta ad arrendersi a Spoleto, un’avversaria temibile che con questi 3 punti si porta provvisoriamente al secondo posto in classifica, essendoci alcuni match da recuperare.

ph. www.moninimarconivolley.it

Primi due set molto equilibrati: Roma nelle prime battute è brava ad arginare gli avversari che poi con caparbietà riescono sempre a portarsi in vantaggio. Nel terzo Roma per la prima volta passa in vantaggio (5-7) ma è Padura Diaz a pareggiare subito i conti con due forti attacchi. Le squadre si contendono punto a punto il parziale, un buon turno in battuta nel neoacquisto Fedrizzi riporta gli oleari in vantaggio; un errore di Lasko regala la vittoria agli avversari.

MENGI SHOES MACERATA 3 – 1 AURISPA ALESSANO (25-21, 28-30, 25-20, 25-18)

Dopo un primo stop dopo la scorsa giornata, riparte bene Macerata che in casa conquista i primi tre punti di questo 2019, andando a vincere 3-1 contro Alessano.

ph. www.pallavolomacerata.it – Mauro Pianesi

Match condotto quasi sempre dai padroni di casa che nei momenti di difficoltà hanno potuto contrare sulla solida presenza di Tiurin, che è stato il best scorer di serata con 28 punti. Nel secondo parziale la squadra maceratese non è riuscita a controbattere agli avversari che con un muro hanno chiuso il set 28-30.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto