#SERIEA2M GIRONE BIANCO: COLPACCIO DELLA GOLDEN PLAST A BRESCIA, BENE ANCHE SANTA CROCE, LIVORNO, ROMA E SPOLETO

di Arianna Mecozzi e Alice Chiarot

Ultima giornata di questo lungo 2018, e prima giornata del girone di ritorno, per un campionato che praticamente non si ferma mai! A chiudere l’anno in bellezza sono i marchigiani della Golden Plast che sorprendentemente vincono in casa dei campioni d’inverno. Colpaccio anche di Roma sulla Menghi Shoes, che cade per 3 set a uno. Bene anche Livorno che vince nuovamente per 3 a 0, questa volta contro la povera Lamezia. Santa Croce torna alla vittoria ai danni di Lagonegro ed infine Spoleto ha la meglio sui salentini di Alessano

KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE 3 – 0 GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO (25-23, 25-23, 25-21)

La prima giornata, ma ultima dell’anno, del girone di ritorno porta bene ai Lupi di Santa Croce. Infatti dopo la batosta presa contro i compagni di Livorno, si rinvigoriscono battendo per 3 a 0 Lagonegro. Il match ha un inizio a favore dei toscani che riescono a mantenere il vantaggio per tutta la durate del set. Il sigillo viene apposto da Colli a muro (25-23).

ph. www.legavolley.it

Il secondo set ha un inizio equilibrato, almeno finchè Snippe in ace non da la carica ai suoi. Tornano ad ingranare la marcia i bianco rossi e vanno ad aggiudicarsi il set con lo stesso punteggio del precedente (25-23). Nel terzo parziale i Lupi hanno un avvio fulminante (8-4), per poi cedere sul finale di set. Recupera infatti lo svantaggio Lagonegro, avvicinandosi pericolosamente (21-19). I toscani non si lasciano sorprendono e chiudono il match lasciando gli avversari a 21 punti.

AURISPA ALESSANO 1 – 3 MONINI SPOLETO (19-25, 25-23, 22-25, 19-25)

In questa prima giornata del girone di ritorno, Alessano ha messo in campo una delle sue migliori prestazioni fin qui viste ma questo non le è bastato per sconfiggere Spoleto, che aiutata dal neo acquisto Fedrizzi, ha dimostrato ancora una volta la sua competitività in questo girone.

PH. http://www.pallavoloazzurra.it

Unico passo a vuoto dei ragazzi di coach Monti è avvenuto nel secondo set, vinto dagli avversari, che hanno saputo tenere Spoleto distante nel punteggio, andando anche sul +5 (20-15). Il best scorer del match è stato Padura Diaz.  

CENTRALE DEL LATTE BRESCIA 1 – 3 GOLDEN PLAST POTENZA PICENA (27-25, 18-25, 20-25, 22-25)

Eccolo, un match che ha quasi dell’incredibile. Infatti i padroni di casa, nonchè campioni d’inverno si lasciano sorprendere da una Golden Plast reduce da due brutte sconfitte. Il primo set è combattuto da entrambe le squadre a denti stretti, tant’è che i marchigiani portano i lombardi ai vantaggi. Quì ad aver la meglio è Brescia che chiude per 27-25. Il secondo parziale è totalmente inaspettato. Sono infatti i ragazzi della Golden Plast a dettare le regole ed infatti vanno ad aggiudicarsi il set lasciando gli avversari a soli 18 punti.

PH. Francesca Mecozzi

Carichi a mille i marchigiani non si arrestano, desiderosi di chiudere l’anno in bellezza. Anche il terzo parziale infatti volge in loro favore (20-25). Il resto è veramente storia. Roba da non credere. La Golden Plast non si arresta, crede fermamente di potersi aggiudicare la vittoria del match. E così è stato. Sul finale di set i padroni di casa si avvicinano pericolosamente, tanto da far pensare a nuovi vantaggi. Tuttavia a chiudere il match è Bisi che con il suo servizio in rete regala i tre punti a Potenza Picena.

CONAD LAMEZIA 0 – 3 ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO (14-25, 19-25, 11-25)

Seconda vittoria consecutiva e ottima chiusura del 2018 per Livorno che esce vittoriosa dal campo di Lamezia con un netto 3-0. Una partita mai messa in discussione per i ragazzi di coach Montagnani che hanno saputo realizzare 10 muri punto durante tutta la partita.

ph. Pallavolo Massa

La formazione di casa ha provato in più riprese a rimanere attaccata al risultato, cosa accaduta in tutti gli inizi dei parziali, ma poi Livorno ha saputo essere più incisiva e andare a vincere. Il set più combattuto è stato sicuramente il secondo dove Lamezia in più passaggi è stata al pari degli avversari.   

ROMA VOLLEY 3 – 1 MENGI SHOES MACERATA (14-25, 25-19, 25-21, 26-24)

Prima vittoria in casa per Roma che comincia come meglio non poteva il girone di ritorno. Forte di una bella prestazione di squadra e a muro (13 contro i 7 avversari), commettendo qualche errore in meno di Macerata, cosa  che le ha permesso di portare a casa tre punti e spostarsi dall’ultima posizione in classifica.

ph. www.apdromavolley.it

Macerata parte bene andando a vincere il primo set 14-25; purtroppo però la sua incisività ha dovuto far fronte al ritorno di  Lasko e compagni che hanno cominciato a sbagliare di meno e a crescere sia in attacco che in difesa. Nel quarto parziale, dopo essere state in parità sul 22-22, un muro di Rossi su Tiurin ha chiuso la partita. 

Ma la prima giornata di ritorno non è finita quì! Rimanete tutti sintonizzati perchè il 6 Gennaio ci sarà il recupero del match tra la BCC Leverano e la Conad Reggio Emilia. Nel frattempo Alice ed Arianna augurano a tutti un Felice Anno nuovo!!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto