#SERIEA1F: Al giro di boa, Conegliano risponde a Novara, Scandicci seconda. Filottrano vince la sfida salvezza, Monza sbanca Bergamo. Cuneo ai quarti di Coppa.

di Giorgio Cipolletta e Fiorensa Kazazi, al giro di boa.

Al giro di boa, Novara chiude al primo posto annichilendo la Pomì Casalmaggiore (quinta). Segue in classifica Scandicci vincente a Brescia. Terza forza Conegliano, che sorpassa la vittima di giornata Busto Arsizio (quarta). Monza sbanca Bergamo, Cuneo si qualifica alla Coppa Italia al fotofinish. Filottrano vince la ‘maratona’ salvezza contro Chieri.

QUARTI DI FINALE Coppa Italia
(1) Igor Gorgonzola Novara – (8) Bosca San Bernardo Cuneo
(4) Unet E-Work Busto Arsizio – (5) Pomì Casalmaggiore
(2) Savino Del Bene Scandicci – (7) Il Bisonte Firenze
(3) Imoco Volley Conegliano – (6) Saugella Team Monza

Letizia Valle

IGOR GORGONZOLA NOVARA – POMI’ CASALMAGGIORE 3-0 (25-13 25-18 25-23)

Primo set nelle mani di Piccinini, la sicurezza è nelle mani di Carlini (ace del 17-9). Perso il primo, la Pomì ci prova con Bosetti e Carcaces (10-10), poi Novara torna con Egonu e spacca le avversarie. Egonu guida le azzurre alla fuga nel terzo set (7-3), poi Rahimova riporta sotto le casalasche (9-8). Arrighetti porta avanti le rosa (12-15), prima del decisivo ritorno piemontese che chiude il big match.

Letizia Valle

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (16-25 23-25 20-25)

E’ subito troppa Imoco al PalaYamamay, Fabris e Tirozzi spingono sull’acceleratore (10-16). La UYBA prova a cambiare Gennari per Meijners ma a nulla serve. La UYBA rincorre per tutto il secondo set guidato da Danesi, nei punti finali Herbots suona la carica per le biancorosse (23-24), ma il set finisce nelle mani ospiti. Terzo set ed equilibrio totale, fino al muro di De Kruijf (16-18), Busto pareggia ma il finale è nelle mani di Danesi e Hill.

LARDINI FILOTTRANO – REALE MUTUA FENERA CHIERI 3-2 (23-25 25-22 25-18 22-25 15-9)

Parte meglio la formazione piemontese con Angelina e Middleborn, la Lardini ci porva con Pisani ma cede il primo set. Akrari e Silva portano avanti le chieresi nel secondo set (9-12), poi Filottrano mostra gli artigli e si prende il parziale. Whitney guida Filottrano (11-9), poi c’è il controsorpasso Perinelli (14-15). Vasilantonaki porta le padrone di casa avanti nel tabellone. Filottrano sembra pronta a chiudere il match (17-15), poi Chieri ribalta tutto e si porta al tie-break. Quinto senza storia Whitney e Pisani spengono le speranze ospiti.

Letizia Valle

ZANETTI BERGAMO – SAUGELLA TEAM MONZA 1-3 (25-20, 20-25, 22-25, 18-25)

Bergamo ha il pubblico dalla sua parte e spinge subito per l’8-2. Monza pareggia i conti (9-9), ma le padrone di casa chiudono 25-20. Ribaltano le sorti le ragazze di Falasca che si aggiudicano il secondo parziale per 20-25. Le bergamasche tentano di ripetere la prestazione del primo parziale ma le ospiti conducono bene per il terzo (22-25) e il quarto parziale (18-25), aggiudicandosi la partita.

Alice Ondei

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 0-3 (17-25, 21-25, 14-25)

Brescia si porta avanti +2 (4-2, 7-5), Haak porta la sua squadra alla parità (10-10) e la Savino conduce velocemente alla conclusione del set (17-25). Scandicci realizza il +3 con Vasileva (4-7), le bresciane rimangono incollate ma le ragazze di Parisi mantengono il vantaggio e con Haak vanno a segno per il secondo parziale (21-25). Sale in cattedra la Savino che comanda in tutto il terzo parziale: ancora Haak a chiudere con 11 lunghezze (14-25).

CLUB ITALIA CRAI – BOSCA SAN BERNARDO CUNEO 0-3 (18-25, 21-25, 17-25)

Dall’inizio alla fine, Cuneo gioca forte, troppi errori delle azzurrine regalano maggiore sicurezza alle ospiti e tutti e tre i parziali risultano senza storia: Cuneo domina nei tre set!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto