#SUPERLEGA: RECUPERO 10ª GIORNATA, LUBE E TRENTO IN VITTORIA NETTA SU LATINA E MILANO.

– di Roberta Velocci e Ilaria Brignoli

Match infrasettimanale, squadre in campo per il recupero di 10ª giornata di Regular Season. Lube e Trento risolvono in tre set le partite contro Latina e Milano, arricchendo il loro bottino con altri tre importanti punti.
ITAS TRENTINO – REVIVRE AXOPOWER MILANO 3-0 (25-18, 25-16, 25-23)
Bene in apertura la formazione casalinga, che allunga sin dalle prime battute. 10-5, Trento procede indisturbata, mentre Milano fatica a tenere il ritmo di gioco degli avversari. 20-12, massimo vantaggio dei gialloblù. Abdel-Aziz prova più volte ad interrompere la striscia positiva dei trentini, ma il vantaggio accumulato dagli avversari è troppo. Lisinac firma la palla del 25-18.
Più combattuto il secondo set. La Revivre tiene il passo con Clevenot e Kozamernik: arriva la parità e il vantaggio per 7-8. Si procede punto a punto, poi l’Itas sblocca la situazione e riparte in quarta (18-11) trascinata da un inarrestabile Kovacevic (67% attacco). I trentini mantengono il +7, incrementando lo stacco sul finale. Giannelli di seconda intenzione, chiude 25-16.
2-0, Trento avanti anche nella prima fase di terzo parziale. I milanesi ricuciono parzialmente lo strappo (5-7), poi gli uomini di Lorenzetti ripartono da un buon turno al servizio del centrale Lisinac. 15-13, si scatena in attacco l’opposto Abdel-Aziz che trascina i suoi sulla scia dei gialloblù. Basic porta la Revivre in parità a quota 22-22. Cavuto in battuta piazza l’ace che vale il match point. Finisce 25-23.  L’Itas Trentino con questa vittoria sale ancora di un gradino in classifica e si guadagna il secondo posto, con 27 punti.
MVP: Uros Kovacevic, 12 punti.
Ph: Chiara Riolfo per Daily Volley

Qui trovate la gallery completa del match al PalaTrento!

CUCINE LUBE CIVITANOVA – TAIWAN EXCELLENCE LATINA 3-0 (25-23 25-17 25-18) 

Parte subito bene Latina che, al servizio, segna il 14-17 prima, ed il 21-17 dopo. Cester al servizio, e la coppia Juantorena – Simon in attacco,  pareggiano i conti ed è 23 pari. A segnare il sorpasso decisivo portando sull’1-0 la Lube ci pensa Leal (25-23).
Tutto facile, nel secondo set, per i cucinieri. I muri di Cester e Simon la fanno da padrone, ed è 13-17.  Sokolov, allora, spinge da fondocampo e porta i suoi verso gli ultimi scambi. L’ennesimo muro del centrale cubiano, poi, schiaccia la palla a terra ed è 25-17.
Il terzo set si gioca sulla scia del secondo. La Lube recupera subito il 2-5 e si riporta avanti con un pesante 11-8. Ancora tutto facile, con Juantorena che continua a mettere palla a terra. 15-9 prima, 22-16 poi. Il set si chiude sul 25-18, a favore dei cucinieri ed è 3-0. MVP: Osmany Juantorena, 19 punti.

Ph: LegaVolley

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto