#SERIEA2M GIRONE BLU: SENZA PROBLEMI CATANIA A ROMA, RIMONTONE MATERDOMINI, STOP PER GROTTAZZOLINA A TAVIANO,

Club Italia Crai Roma – Elios Messaggerie Catania 1-3 (23-25, 21-25, 25-19, 22-25)

Vittoria per la Elios Messaggerie Catania che batte per 1-3 il Club Italia Crai Roma. Parte molto bene la formazione casalinga che dopo un primo momento di parità si porta in vantaggio (10-7). Questo vantaggio ha però vita breve anche grazie al lavoro di Bonacic.

Ph. LegaVolley

Nel secondo set sono ancora gli ospiti ad avere la meglio. Terzo set dominato dai giovani ragazzi del Club Italia. La vittoria nel quarto set di Catania sancisce la vittoria degli ospiti. Fondamentale lo schiacciatore Stefano Chillemi che chiude con 15 punti.

 Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania– Gioiella Gioia del Colle 0-3 (16-25, 23-25, 21-25)

La partita tra Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania e Gioiella Gioia del Colle si conclude con un netto 3/0 in favore di quest’ultima. La partita inizia in parità (7-7) poi Gioia del Colle inizia a macinare punti su punti (7-13 e poi 13-23) conquistando il primo set.

Ph. Luca Laici, DailyVolley

Secondo set sulla scia del primo Gioiella Gioia del Colle sembra inarrestabile, granitica a muro grazie a Sighinolfi. Nell’ultimo parziale, nonostante gli sforzi di Piedepalumbo e Bertoli, Gioia del Colle prende il largo e si aggiudica set e parziale.

Tinet Gori Wines Prata di Pordenone – Olimpia Bergamo 0-3 (27-29, 18-25, 22-25)

Bella vittoria per Olimpia Bergamo che vince in trasferta contro Tinet Gori Wines Prata di Pordenone. Nel primo set i padroni di casa danno filo da torcere ai ragazzi di coach Spanakis. Buoni gli attacchi di Romanò e Shavrak.

Ph. LegaVolley

Il secondo set è dominato dai bergamaschi che non sbagliano un colpo riuscendo a gestire anche palle difficili. Terzo set giocato punto a punto fino al 19-20, Pordenone non si arrende. A chiudere la partita è Erati con un primo tempo.

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Gas Sales Piacenza 3-2 (19-25, 21-25, 25-19, 25-22, 15-11)

Che rimonta della Materdomini su una Piacenza ormai lanciata verso la vittoria da tre punti! Negli utlimi tre parziali scendono le percentuali in attacco fino a quel momento altissime in casa piacentina e sale un po’ il numero degli errori diretti sia in attacco che in battuta.

Ph. Materdominivolley.it

Sale anche l’efficenza in battuta della squadra locale (7 degli 8 ace totali sono stati fatti negli utlimi 3 set). Così la Materdomini si va a prendere l’ennesimo tiebreak e una bellissima vittoria che la fa piazzare al quarto posto in classifica. Top scorer Fei con 24 punti.

Tipiesse Cisano Bergamasco – Sieco Service Ortona 1-3 (20-25, 25-21, 19-25, 21-25)

Non basta a Cisano Bergamasco una bella prestazione contro una squadra sulla carta nettamente superiore: Ortona si porta a casa il match. Per i locali sono ben 10 i muri messi a segno, e 3 gli ace, 42% in attacco.

Ph. LegaVolley

Per Ortona 7 muri e 3 ace, e un bel 52% in attacco. Top scorer Marks con 20 punti, per Cisano bellissima prestazione di Milesi che taglia il traguardo dei primi 100 punti in serie a2 con i 16 realizzati in questo match!

Pag Taviano – Videx Grottazzolina 3-0 (25-16, 25-22, 25-22)

Sconfitta per Grottazzolina forse inaspettata contro una Taviano sulla carta di molto inferiore (decima, rispetto alla seconda posizione della squadra marchigiana).

Ph. LegaVolley

Di fatto è che la squadra locale sfodera una bellissima prestazione: 10 muri, 9 ace e 43% in attacco. Grottazzolina ricava 5 punti dal muro e 3 dalla battuta, chiude col 40% in attacco e 17 errori diretti totali. Top scorer Bencz con 16 punti.

BAM Acqua S.Bernardo Cuneo – Pool Libertas Cantù 0-3 (22-25, 23-25, 18-25)

Bellissima vittoria di Cantù contro la squadra degli ex Caio e Alborghetti. Cuneo non riesce a stare al ritmo di gioco di una Cantù determinatissima a prendersi la vittoria da tre punti: 6 muri (3 di Cuneo) e 6 ace (3 dei locali), e un bel 61% in attacco di squadra contro il 55% (comunque buonissimo) di Cuneo.

Ph. Cuneo Volley

Top scorer proprio Caio con 23 punti, il migliore per gli ospiti Santangelo con 19. Il Club cuneese proprio oggi ha sollevato Barisciani dal suo incarico di coach.

di Erika Introini e Alice Biondi

 

di Erika Introini e Alice Biondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto