#SUPERLEGA: VITTORIA PER MILANO CHE BATTE 3-1 VERONA

REVIVRE AXOPOWER MILANO – CALZEDONIA VERONA 3/1 (25-20, 25-20, 20-25, 25-19)

 

Nella decima giornata di campionato sono scese in campo, al PalaYamamay di Busto Arsizio, Revivre Axopower Milano contro Calzedonia Verona. Ad avere la meglio in questo match è stata la Revivre Milano che, dopo due match consecutivi persi al tie break nelle scorse settimane, si aggiudica tre punti fondamentali per il posizionamento in classifica.

 

PRIMO SET

Il primo pallone viene battuto da Kozamernik ma il punto viene conquistato da Verona con il primo muro della partita. Verona sembra aver iniziato con il piede giusto (4-6), ma i milanesi recuperano e si portano in vantaggio (9-7 poi 15-11). L’attacco vincente di Maar consolida il vantaggio di Milano (20-15). Ace sul 20-17 per l’opposto di Verona Boyer. Il muro di Milano concede il set point alla squadra di casa. Un muro out di Verona regala il parziale a Milano 25-20.

 

SECONDO SET

Cambi nel sestetto di Verona; entra Savani al posto di Manavinezhad, il cambio non durerà a lungo, Savani uscirà sul 5-5 a causa di un dolore al ginocchio. Dopo un fenomenale salvataggio di Sbertoli, Milano conquista il terzo punto (3-2).  È ancora vantaggio per i ragazzi di coach Giani (13-10). Il gioco di Milano fila liscio, arriva anche la prima pipe di serata con Clevenot (17-14). Continuano invece gli errori in battuta di Verona. Grbic è costretto a chiamare Time out (21-17). Sul set point Milano chiede il video check per palla dentro o fuori. L’attacco vincente di Maar chiude il set 25-20.

Ph: Alessia Crespi – Daily Volley

TERZO SET

Verona ha l’ultima possibilità per ribaltare le sorti della partita e inizia carica (3-6). Arriva il cartellino Giallo per Verona dopo una discussione per un’invasione (6-9). Continua il vantaggio di Verona (9-13). Ottimo attacco di Nimir Abdel Aziz da posto quattro (15-17).  Verona sembra aver trovato continuità di gioco e prosegue macinando punti (18-22). L’opposto Boyer chiude il parziale 20-25.

 

QUARTO SET

Inizio quarto set in parità (5-5). Due errori consecutivi della formazione milanese regalano il vantaggio a Verona (7-9). Grazie a delle buone difese Milano recupera e si porta nuovamente in parità (10-10). Si scaldano gli animi sotto rete e arrivano due cartellini rossi uno per Birarelli e uno per Nimir Abdel Aziz (14-14). Milano torna in vantaggio 18-15. Grbic cerca di richiamare in campo i suoi ragazzi con un time out. La distanza tra le due squadre si fa sempre più netta (23-19). È infatti Milano ad aggiudicarsi set e parziale 25-19.

 

Di Erika Introini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto