#SUPERLEGA: BOTTINO A CIVITANOVA. I Cucinieri si impongono per 3-1 sui colleghi dell’Emma Villas Siena nell’anticipo della 9a di campionato. Juantorena MVP.

-di Roberta Velocci

Si apre con 3 punti preziosi per la Cucine Lube Civitanova la 9a giornata di SuperLega Credem Banca, prevista per domenica 25 novembre. Visti gli impegni che vedono i biancorossi in campo per il mondiale per club, infatti, si gioca con ben 10 giorni di anticipo il match tra  Civitanova e Siena.

I cucinieri si impongono per 3-1 (32-30; 25-15; 20-25; 25-18)  sugli avversari dell’Emma Villas. Alti e bassi, per entrambe le formazioni, ma alla fine, ad avere la meglio, sono la superiorità tecnica e la maggiore esperienza.

Cucina Lube Civitanova – Emma Villas Siena 3-1 (32-30; 25-15; 20-25; 25-18)

 

PRIMO SET

Si gioca sull’asse dell’equilibrio il primo parziale. La Lube riesce a mettere tra se ed i toscani un solo break di vantaggio, lasciandoli in scia per tutta la durata del game. Maruotti da una parte e Juantorena dall’altra continuano a mettere palla a terra. L’ambiente si scalda, mentre ormai mancano pochi punti al cambio campo o almeno così sembrerebbe. Ben due i set point per Civitanova. Siena, però, li annulla, e lascia che siano i vantaggi a decidere. Tocca soglia 30 punti la frazione, ma nessuna delle due formazioni sembra riuscire ad alzare la voce. A mandare tutti al cambio campo, dopo 37 minuti di gioco, ci pensa Leal.

SECONDO SET

La prima fazione si apre sulla falsa riga della precedente. Conquista però un break importante la Lube e si porta sul +4 del 12-8. Mantengono poi il vantaggio i cucinieri, mentre Siena sembra aver perso i meccanisimi di gioco del primo tempo. E’ addirittura + 7 per i padroni di casa (20-13). Fila quindi tutto liscio per Civitanova che, con un imperioso 25-15 e, decisamente senza intoppi, riesce a portarsi sul 2-0. Cambio campo, quindi, ed un solo set a distanziare i padroni di casa dai 3 punti.

 

TERZO SET

Testa a testa a dare avvio a questo terzo tempo. D’un tratto, però, a prendere il largo è Siena ed è 8-11. Ancora i toscani avanti, mentre la Lube annaspa e non riesce a stare al gioco. Ben 5, infatti, i punti di distanza tra le due formazioni (15-19). Ci provano, gli uomini dell’Emma Villas, a tenere il vantaggio fino al 25 punto, e ci riescono. Con la palla che vale il 20-25, il conteggio set al momento è di 2-1.

 

QUARTO SET

Recupera la grinta nel quarto time la formazione di Medei, partendo subito col piglio giusto e segnando il 6-3. Un punto per parte, poi, mentre il tabellone segna il 14-9. Aumenta quindi il gap tra le due formazioni e, nonostante Siena cerchi di ricucirlo, Juantorena e compagni sono ormai sul + 4 del 18-14. Confusione in campo toscano, i machigiani ne approfittano ed è 25-18.

 

MVP: Juantorena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto