#SERIEA1F: NOVARA VINCE A SCANDICCI E VA IN TESTA ALLA CLASSIFICA

di Fiorensa Kazazi

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – IGOR GORGONZOLA NOVARA 0-3 (19-25, 18-25, 19-25)

Sold out al Palazzetto dello Sport di Scandicci per la prima partita in casa della Savino del Bene contro Igor Novara. La squadra di Barbolini ha dominato durante tutta la partita, aggiudicandosi tutti e tre i set.

Parisi schierala diagonale Malinov-Haak, al centro Da Silva e Stevanovic, le attaccanti Bosetti e Mitchem, Merlo libero.

Risponde Barbolini con l’ex scandiccese Carlini in regia, Egonu opposto, le centrali Chirichella e Veljkovic, le schiacciatrici Nizetich e Bartsch, il libero Sansonna.

Savino del Bene Scandicci
PRIMO SET.

Il primo vantaggio è per Novara: Egonu in ace e Chirichella a segno distaccano subito +2 (2-4). Le ospiti continuano a distaccare e Parisi è costretto a fermare il gioco (3-7). Buon turno in battuta per Chirichella, finchè non arriva un suo errore. Scandicci può tirare un sospiro di sollievo, seguito dall’ace di Stevanovic. Un sospiro che dura un attimo perchè Novara ritorna a macinare punti, aiutata dagli errori scandiccesi (9-16). Bosetti recupera tutto in difesa, ma sullo scontro a rete tra Malinov e Chirichella è Cristina ad avere la meglio (10-17). Adenizia accorcia un po’ le distanze a muro facendo urlare il palazzetto, il punto di Mitchem e le ospiti devono fermare il gioco. Novaresi che permettono poco, il video-check mostra il tocco a muro sull’attacco di Egonu (19-25) e l’Igor si aggiudica il primo set.

 

SECONDO SET.

Bosetti e compagne tengono poco il ritmo delle avversarie che cominciano subito ad allungare, approfittando anche di qualche errore delle padrone di casa. Veljkovic scatenata, non è sufficiente il time-out richiesto da Parisi a fermarla e Novara prende le distanze (5-10). Scandicci resiste in difesa e ringrazia Egonu per quel palleggio esagerato di prima intenzione mandato out. Egonu non si ferma e continua ad accumulare punti, il suo ace firma il +7 di vantaggio (8-15). Novara mantiene costante il suo vantaggio. Arriva la risposta dello Scandicci: Adenizia a segno, muro di Haak ed è time-out per Novara (16-21). Non si ferma Isabelle che accorcia ancora (18-22). Novara riprende in mano la situazione. Chirichella prima a muro, poi approfittando di una ricezione mal tenuta, affonda il pallone e chiude il set con il solito vantaggio di 7 punti di tutto questo set (18-25).

TERZO SET.

Igor Novara non aspetta molto per distanziare le avversarie. Murato Scandicci (2-5), arriva la risposta di Hood che passa in mezzo alle mani del muro (4-5). Errori scandiccesi regalano punti alle ospiti. Scandicci fatica a rimanere al passo delle avversarie. Nemmeno il time-out aiuta un po’ le padrone di casa. Novara è una vera macina-punti, mentre Scandicci regala troppo. Veljkovic attacca da altezze incredibili e mette a terra il punto del 13-22. Sembra finalmente arrivare la risposta di Scandicci! Haak approfitta dell’errore in ricezione delle avversarie per attaccare subito il pallone, ace di Zago per il 16-22. Haak sopra il muro, Adenizia che blocca l’attacco delle avversarie e Novara ferma il gioco (18-23). Inarrestabile Veljkovic al centro per il 24-18. Lungolinea vincente di Novara scrivela parola fine (19-25).

 

MERLO

 “Hanno forzato tantissimo il servizio che ormai è una delle armi vincenti nella pallavolo, ma anche negli altri fondamentali hanno fatto meglio di noi. Se una squadra fa meglio di noi naturalmente vince”

ph. Savino Del Bene Scandicci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto