#SUPERLEGA: SECONDO TURNO FATICOSO PER MODENA. VITTORIA E TRE PUNTI PER CIVITANOVA, MILANO E MONZA.

Termina anche questa domenica di Superlega. Modena in Puglia si salva al tie-break: che lotta con Castellana! Civitanova si assicura altri tre punti in casa, bene anche Milano e Monza in trasferta. Mvp di giornata Ivan Zaytsev, che in cinque set al PalaFlorio ha totalizzato 30 punti. 

BCC CASTELLANA GROTTE – AZIMUT LEO SHOES MODENA 3-2(17-25, 25-23, 19-25, 25-20 

Equilibrio iniziale, combattuti i primi punti. Poi Modena allunga sulla squadra di casa. 15-21 massimo vantaggio per gli ospiti. L’accoppiata Zaytsev-Anzani si fa sentire a muro e porta a casa il primo set. Castellana tiene bene il ritmo in campo, fino a conquistare un  bel +4 sugli avversari (16-12). I gialloblù di Velasco si riavvicinano, ma non basta. Renan per l’1-1. Modena sembra essersi ripresa, e si aggiudica il 2-1. La situazione si capovolge nuovamente nel quarto parziale. Incisivo a muro il centrale Aidan Zingel! La tensione è alta al Palaflorio, si fa continuo affidamento al VideoCheck. Castellana costringe Modena al tie-break. Zaytsev si scatena, Kaliberda chiude il match.

https://www.instagram.com/p/BpNVi6rHj87/?utm_source=ig_web_button_share_sheet

Ph: Silvana Tatulli per Daily Volley

CUCINE LUBE CIVITANOVA – CONSAR RAVENNA 3-0 (25-19, 25-23, 25-18)

Per Civitanova rientra l’opposto bulgaro Sokolov, che gioca il primo match nel sestetto titolare dopo l’infortunio. Bene Ravenna in apertura, avanti di un break rispetto ai locali. Parità fino al 14-14, poi la Lube allunga. Cester si improvvisa palleggiatore dopo un salvataggio di Bruno, completa l’opera Juantorena.  1-0, un botta e risposta continuo all’Eurosuole Forum. Poglajen trascina Ravenna, limitando il distacco cuciniero. Un attacco out dei ragazzi di Graziosi consegna anche il secondo set alla Lube, ora avanti 2-0. Combattuto in apertura anche il terzo parziale. Trovano spazio i biancorossi dal 13-11, nonostante i numerosi errori in battuta. Chiude Leal in pipe, per 25-18.

https://www.instagram.com/p/BpNet2bndCy/?utm_source=ig_web_copy_link

Ph: Shalini Morresi per Daily Volley

TOP VOLLEY LATINA – VERO VOLLEY MONZA 3-1 (24-26, 23-25, 25-22, 23-25) 

Primo set tirato punto a punto. Sul 19-27 è Latina a comandare, ma Monza non si arrende. Finisce 24-26 per la squadra di Soli, grazie ad un muro di Yosifov. La stessa situazione si ripete anche nel secondo parziale. Sono due errori pontini in chiusura di set e portare Monza sul 2-0. Latina rallenta la corsa monzese, è Parodi a guidare la squadra. 23-20, i casalinghi approfittano del vantaggio per prendersi il terzo parziale. La Vero Volley riesce a riagganciare Latina, avanti nel quarto set. Equilibrio fino al 22-22. Yosifov stampa a muro Rossi e Monza si prende i primi tre punti di questo campionato.

Ph: LegaVolley
REVIVRE AXOPOWER MILANO – KIOENE PADOVA 3-1 (19-25, 25-23, 25-23, 28-26)

Assente il martello Nimir Abdel Aziz, Milano fatica ad ingranare nel primo set, lasciando spazio ai patavini per un allungo. 1-0, dal secondo parziale capitan Piano trascina la sua squadra, fondamentale a muro. Rispondono a dovere l’opposto Torres e Randazzo nella metà campo di Padova. 25-23 per la squadra di Andrea Giani, che pareggia i conti. Netto vantaggio degli ospiti nel terzo set, faticano inizialmente i padroni di casa. Poi recupero meneghino! 24-23, chiude Stephen Maar (firma 15 punti in questa partita), portando Milano sul 2-1. Ottima anche la prestazione di Alessandro Tondo. Padova vuole il tie-break, la Revivre fa di tutto per evitarlo. 24-24, si prosegue ai vantaggi. Ultimo sforzo ed è Milano ad avere la meglio. 

Ph: Alessia Crespi per Daily Volley

Mercoledì 23 ottobre posticipo di secondo turno: Emma Villas Volley Siena – Tonno Callipo Vibo Valentia, ore 20:30.

di Ilaria Brignoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto