#MONDIALE FEMMINILE 2018: ITALIA IMBATTUTA VINCE ANCHE CONTRO LE GIAPPONESI ED È 10/10

ITALIA – GIAPPONE 3-2 (25-20, 22-25, 25-21, 19-25, 15-13)

Le giapponesi raccattano tutto, ma le nostre Azzurre raggiungono l’impresa e rimangono ancora IMBATTUTE con 10/10!!

PRIMO SET

MonsterBlock Chirichella, ancora lei in fast (6-3). Time-out tecnico a favore delle azzurre (8-4). Danesi sopra il muro giapponese, pipe di Egonu per mantenere il vantaggio di 4 punti (14-10). Giappone si avvicina con Koga e Shinnabe, ci ripensa Egonu a fermare la loro avanzata. Ancora lei con muro a uno a costringere al time-out (17-13). Raccattano tutto le giapponesi, ma vengono fermate dal muro di Sylla. Sostituzioni nell’altro campo non spaventano: Egonu a tutto braccio per il 20-15. Dalla seconda linea pallonetto di Egonu a segno per il 23-17!!! Muro di Danesi, Koga annulla il primo set point. Problemi in ricezione per Bosetti, ma è lei a chiudere in attacco 25-20.

SECONDO SET

Raccatta tutto il Giappone, il nostro muro respinge, ma le giapponesi continuano a rispondere e arriva l’errore di Egonu sullo scambio lungo (1-3). Invasione azzurra regala il +4 alle giapponesi (3-7). Errore di Chirichella al servizio e il primo time-out tecnico è a favore del Giappone (4-8). Parallela Egonu ma troppi errori al servizio permettono alle giapponesi di allungare (6-11). Time-out chiamato da Mazzanti sul 14-10 che sembra far prendere fiato alle nostre ragazze: grande recupero De Gennaro, Egonu mette a terra. Parallela di Shinnabe per il secondo time-out tecnico. A segno Egonu, si ripete: Giappone ferma il gioco ma di nuovo lei a muro (15-16). Italia rimane attaccata, ma non riesce a prendere il via. Il fallo di Danesi regala il set alle giapponesi (22-25).

TERZO SET

Partono subito bene le padrone di casa (3-0), la reazione azzurra e il muro do Danesi per la parità (3-3). L’urlo di Egonu che stampa un muro per il 5-4. Chirichella sull’angolino, Sylla a tutto braccio per il +2 (7-5), ancora lei per andare al primo time-out tecnico (8-6). Italia mantiene il suo vantaggio, muro di Danesi del +4 costringe il Giappone ad una pausa. Okumura colpita in faccia da Paola Egonu deve mettere il ghiaccio. Le giapponesi accorciano, ma di nuovo Egonu per il +4 (22-18) e ci si avvia alla fine del set. Le giapponesi raccattano tutto, anche se le nostre ragazze non sono da meno. Sylla attacca forte, il punto giapponese riconsegnato alle Azzurre dal video-check ed è il 24esimo punto!! Sylla salta alta e mette a terra anche il 25esimo punto!!

 

QUARTO SET

Cariche le Azzurre fin da subito (3-0). Le avversarie incoraggiate dal loro pubblico raggiungono le nostre ragazze, vanno in vantaggio e costringono coach Mazzanti al time-out (4-6). Ace di Ishii  e due attacchi out per Egonu per il 16esimo punto giapponese, avanti +6. Koga a segno 18-11 e Mazzanti ferma ancora il gioco. Danesi e Chirichella rispondono subito con ‘presente!’ ma non è sufficiente, le giapponesi mantengono il loro vantaggio. L’ingresso di Pietrini accende l’animo azzurro e ferma il gioco giapponese (17-22). Gli errori azzurri pesano: palla insaccata nel muro italiano ed è tie-berak (19-25)!

QUINTO SET

Subito BOMBA di Egonu su alzata in bagher di De Gennaro. ace di Shinnabe su Sylla, arriva la risposta in attacco di Egonu (4-4). Ace anche di Araki per il +2 (5-7), ed è cambio di campo con il Giappone avanti. MonsterBlock per Danesi (10-9)! Le giapponesi rimangono incollate, Egonu che continua a martellare e mantenere il vantaggio, muro di Sylla, ancora lei per tre match point per l’Italia (14-11)! La risposta giapponese porta al time-out azzurro (14-13). CHIUDE EGONU!!!

 

di Fiorensa Kazazi

ph. www.fivb.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto