SUPERLEGA: BUONA LA PRIMA PER VERONA. CHIUDE IN QUATTRO SET IL MATCH A MONZA

VERO VOLLEY MONZA – CALZEDONIA VERONA 1-3 (25-19, 23-25, 22-25, 23-25)

Via al primo match di Superlega per Monza e Verona. Partita combattuta in quattro set. Vittoria  alla squadra di Nikola Grbić, che rimonta dopo un primo set vinto dai ragazzi di Monza. Sebastian Solé mvp della serata. 

Parte carico il team di Fabio Soli. 5-2, subito allunga sugli ospiti. Fast di Alletti, Verona si riavvicina. Monster block di Orduna! A terra Yosifov sul 12-8, per Monza entra Buti. I gialloblù si portano a -2. 18-16, arriva il muro di Sharifi a favore di Verona. Giannotti conquista il 20-16. Ancora Giannotti! Porta Monza al set point. Battuta in rete di Verona, 1-0 per la squadra di casa. 

Apre il secondo set Solé. A segno anche Sharifi e Boyer, 0-4. Monza non passa: ancora Sharifi! Inarrestabile Stephen Boyer, trascina la squadra a +5. Poi Buti, che monster block sul 4-9! Pallonetto vincente di Botto: 5-12. Spirito recupera con una mano e serve Solè, Verona vola a +7. Monza si riavvicina (17-19) agli avversari: Dzavoronok stampa a muro Boyer. Riscatto del francese, che gioca un perfetto mani-out. É uno scontro diretto tra i due schiacciatori! 23-24, chiude Boyer, con il 47% in attacco nel parziale.

Ph: LegaVolley

Si apre in parità il terzo set. A segno Beretta: allungo Monza a +2. Servizio vincente di Birarelli, recupero e sorpasso per Verona. 7-11, ace di Spirito. Risponde Botto, anche lui a segno dai nove metri per due volte! Orduna per Dzavoronok: firma il suo 14 punto nel match! 15-13. Savani sblocca Verona: 17-17. Birarelli piazza ancora un ace, poi Spirito di seconda intenzione. Gialloblù in vantaggio, doppia fast di Solé. 22-25, battuta out di Orduna. Migliori in questo parziale l’attaccante Dzavoronok, 50% in attacco e 40% in ricezione, e il centrale Solè, 100% attacco.

1-2: PUNTO A PUNTO FINO ALLA FINE. É VERONA A METTERE LA PAROLA FINE AL MATCH!

4-2, parte in quarta Monza. Verona ancora una volta si affida a Boyer e Sharifi. Lunga discussione dopo una richiesta di video check per invasione: decisione arbitrale a favore dei gialloblù. Quarto set da cardiopalmo. Che numeri di Dzavoronok! Lo segue a ruota Botto con una diagonale stretta nei due metri! É un continuo botta e risposta, Verona allunga sul 19-21. Ace di Giannotti, ancora parità. Boyer si guadagna il match point. É un monster block giallo blu a chiudere la partita. 

di Ilaria Brignoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto