#MONDIALE FEMMINILE 2018: AZZURRE INARRESTABILI CONTRO LA FORMAZIONE THAILANDESE

ITALIA – THAILANDIA 3-0 (25-15, 25-12, 25-15)

Contro la formazione thailandese, Mazzanti schiera la formazione titolare con la diagonale Malinov-Egonu, le attaccanti Sylla e L. Bosetti, al centro Chirichella e Danesi, De Gennaro libero.

PRIMO SET

Si raccatta di tutto nel campo thailandese, mentre l’Italia non riesce a capirsi bene, qualche errore azzurro e il primo time out tecnico arriva a favore delle nostre avversarie (6-8). Le Azzurre recuperano, alzano i muri e passano in vantaggio costringendo l’allenatore Danai dal cognome per noi impronunciabile a chiamare time-out (12-10). Challenge conferma l’ace per Egonu ed è time-out tecnico azzurro (16-12). Che pasticcio thailandese sotto rete, ma l’invasione di Malinov assegna il punto a loro. Nessun problema! Le Azzurre continuano ad allungare e chiudono a +10 (25-15).

SECONDO SET

Problemi per Lucia Bosetti sul 5-4 che sembra avere un mancamento, in campo per lei Pietrini. Primo time-out tecnico a favore azzurro (8-6) con Bosetti che sembra essersi ripresa. SUPERSPIKE per Pietrini (9-6)! Time out thailandese (10-6), ma continuano a commettere errori e le nostre Azzurre non concedono nulla. Arriva il punto anche per il nostro libero: De Gennaro che non tiene in ricezione, trova comunque la fine del campo avversario (15-6)!! Ace di Pietrini per il + 10 (17-7). L’attacco di Kanthong fa rumore (20-9), ma non è sufficiente per la rimonta. Lucia Bosetti rientra in campo e va a chiudere il set  (25-12).

TERZO SET

I risultati regalano un po’ di tranquillità alle Azzurre. Malinov di seconda intenzione sorprende le thailandesi che stanno a guardare per il 3-2. Pallone che si insacca nel muro italiano, ma arriva comunque il salvataggio azzurro che porta al punto (8-6). Fuori la pipe thailandese, time-out per le nostre avversarie che non riescono a tenere il ritmo delle Azzurre (10-7). Thailandia raccatta palloni da ogni parte, anche fuori dal campo, ma nulla può contro l’attacco di Egonu in mezzo alle gambe! MONSTER BLOCK di Bosetti per il time-out tecnico a favore dell’Italia (16-12). Come per gli altri set di nuovo l’Italia ad allungare. Fallo per Bosetti in palleggio, ma è tutto sotto controllo: muro di Danesi per il 19-15! Inarrestabile Italia che mura anche sull’attacco della palleggiatrice thailandese, a segno in battuta e in attacco e con l’errore delle avversarie arriva il 25-15. Anche questo set vinto dunque con ben 10 punti di distacco dalle avversarie.

Settima vittoria consecutiva per le nostre ragazze, un solo set ceduto alla Cina e punteggio pieno.

Mercoledì ore 9:10 italiane le Azzurre affronteranno la Russia.

Vi siete persi la partita contro l’Azerbaijan? Il commento di Almerindo QUI

di Fiorensa Kazazi

ph. www.fivb.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto