MONDIALE MASCHILE: QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA PER L’ITALIA

ITALIA vs REPUBBLICA DOMINICANA 3-0 (25-12; 25-18; 25-15)

È in un gremito Mandela Forum di Firenze che va in scena il quarto match della Volleyball Men’s World Championship. In campo Italia e Repubblica Dominicana. Partita abbastanza semplice per gli azzurri che trovano la quarta e consecutiva vittoria. Il prossimo incontro sarà martedì 18 settembre contro la Slovenia.

Alle 21.15 i sestetti sono in campo. È Daniele Mazzone a battere il primo pallone. Inizio partita tranquillo e in parità. Ma gli azzurri iniziano a farsi sentire (7-4). Con un ace di Ivan Zaytsev l’Italia si aggiudica il primo time out tecnico. Giannelli trova il punto numero 11 per l’Italia con un tocco di seconda intenzione, il nostro regista non delude e costringe la Repubblica Dominicana a chiamare il time out. Un altro ace per l’Italia con Osmany Juantorena (14-8). La nostra nazionale non si ferma, vengono messi a terra due ace e un muro (18-8). Due punti consecutivi per Pippo Lanza (23-10). È Mazzone a chiudere il primo set 25-12.

La nazionale di Chicco Blengini parte in vantaggio nel secondo set, Lopez sembra l’unico a riuscire a mettere giù palla in campo domenicano. Il muro azzurro inizia a farsi sentire (7-3) ma i Dominicani non si arrendono e recuperano punti (8-8). Grandissimo recupero di Colaci chiuso in modo eccelso da Juantorena (11-9). I dominicani ritrovano un’altra volta la parità (12-12). La nazionale Dominicana arriva in vantaggio al time out tecnico (15-16). L’Italia recupera punti grazie ad un’ottima sequenza in battuta di Daniele Mazzone (23-17). Chiude il secondo set l’errore di Valdez della Repubblica Dominicana 25-18.

Ph: fivb.com

Parte carica l’Italia anche in questo terzo set (4-1). Gli azzurri arrivano in vantaggio al primo time out tecnico (8-4). Problemi per Lanza in battuta (10-6). Primo tempo di Anzani (13-7). Juantorena con un colpo da posto due trova il sedicesimo punto (16-9). Non passa il primo tempo di Paulino e la nazionale Dominicana chiama il time out. Maruotti, entrato su Lanza, mette a segno un gran muro (19-9). Ancora un punto per Maruotti in pipe (23-14). L’ace di Daniele Mazzone porta al match point (24-15). A chiudere il match e consegnare la vittoria all’Italia è Luigi Randazzo 25-15.

di Erika introini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto