#VNL MASCHILE: L’ITALIA PERDE 1-3 CONTRO L’AUSTRALIA. FINAL SIX A RISCHIO

Ultima partita per l’Italia in campo coreano. La nazionale italiana scende in campo contro la nazionale australiana per la terza partita del quarto weekend della Volleyball Nations League. Gli azzurri non giocano al massimo delle loro potenzialità e concedono la vittoria all’Australia. Troppi sono stati i falli e gli errori in battuta. Ottima prestazione invece per il centrale Anzani che mette a segno 13 punti.

ITALIA – AUSTRALIA 1-3 (25-27; 25-18; 19-25; 23-25)

È subito vantaggio per l’Australia ad inizio set (1-3). Situazione difficile per la difesa della nazionale italiana (7-8). Iniziano ad intravedersi anche i primi tempi (11-12). Sanderson sbaglia la battuta e ci regala la parità (15-15). Hodges trova punti fondamentali in attacco (18-20). Nelli entra al posto di Sabbi sul finale di set ma sbaglia la battuta. Blengini è costretto a chiamare time out (18-21). Il muro italiano inizia a fare la voce grossa (23-23). L’Australia ha il primo set point ma Nelli lo cancella. L’arbitro fischia una palla doppia a Baranowicz e il set si conclude 25-27 a favore dell’Australia.

Inizio in parità nel secondo parziale (6-6). O’Dea porta l’Australia in vantaggio e al primo time out tecnico (7-8). Gli errori australiani ci aiutano a rimanere vicino con il punteggio (12-13). Alzata in tuffo per Baranowicz (14-14). Anzani cancella due volte consecutivamente O’Dea (18-14). Nelli porta l’Italia al set point (24-17), è lui a chiudere il set 25-18.

Inizio terzo set da dimenticare per gli azzurri, troppi errori al servizio (3-5). Alzata da fondo campo di Perry perfetta (4-6). L’Italia si riavvicina all’Australia (9-10). Nonostante ancora una volta il superlativo lavoro di Anzani a muro, l’Italia continua a effettuare troppi errori (13-16). Murato Nelli da posto quattro (16-20). Dominio australiano a fine set che si conclude 19-25.

L’ITALIA NON PUO’ MOLLARE. UNA SCONFITTA METTEREBBE A RISICHIO LA FINAL SIX.

Parodi viene schierato titolare nel quarto set al posto di Randazzo. Inizio di set ancora una volta equilibrato (5-5), la nazionale australiana però si porta avanti con Smith (9-11). Continuano i soliti errori a servizio e in attacco da parte degli azzurri (11-13). Blengini chiama il suo ultimo time out cercando di dare una scossa alla sua squadra, ma il vantaggio australiano sussiste (15-18). Spirito entra per Baranowicz ma non è incisivo (19-22). Maruotti decisivo in questo finale di set (22-23). L’Australia però riesce a chiude il set 23-25 e a vincere la partita.

PH: Volleyball.world
PH: Volleyball.world

Ora la qualificazione alla Final Six è a rischio. Fondamentale sarà il prossimo weekend di Nations League che si giocherà a Modena.

Di Erika Introini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto