#VNL FEMMINILE: OTTIMA PRESTAZIONE DELL’ITALIA CONTRO LA THAILANDIA

32191995_1558984590878611_8220457672424554496_n
PH: FIPAV
PH: FIPAV

 

ITALIA – THAILANDIA 3-0 (25-11, 25-17, 25-15)

Ottima prestazione dell’Italia di Mazzanti nel primo match in terra italiana, ad Eboli per essere precisi. Star assolute di questa partita sono state Malinov, Pietrini e Bosetti. Un match veramente impressionante per Chirichella e compagne, che continuano a lottare per un posto nelle Final Six.

La regista italiana ha saputo gestire tutte le proprie attaccanti, permettendo loro di attaccare da tutte le parti del campo. Però, Ofelia, è emersa anche per le abilità personali: ha messo a terra anche 5 punti .

La difesa italiana ha funzionato benissimo e, con il muro, è stata l’arma in più per tenere le ospiti a debita distanza. Tredici sono stati i punti fatti a rete, contro gli zero delle thailandesi. La più produttiva a muro è stata Pietrini con 4 muri, nominata poi anche best scorer della partita con 14 punti, seguita da Bosetti con 13.

Della compagine ospite, Chatchu-On è stata la più profilifica con 8 punti.

Accompagnate da una stupenda cornice di pubblico, le italiane hanno dominato la partita. Tranne che in qualche breve sprazzo nel secondo set dove le asiatiche si sono portate avanti, le padrone di casa hanno dominato in lungo e largo il match.

Le italiane hanno davvero fatto la differenza a muro sin da subito, stabilendo da subito chi avrebbe dominato nel fondamentale. Malinov ha fatto girare la palla veramente bene, confondendo le thailandesi e non dando punti di riferimento.

Nel secondo set, quando le ospiti stavano tentando di portarsi avanti, Malinov ha vinto un contrasto a rete che ha permesso di pareggiare il punteggio. Le ospiti non si sono perse d’animo e hanno provato ad allungare di nuovo, ma ancora Malinov ha pareggiato i conti con un bell’ace. Subito dopo, dopo una difesa spettacolare sempre da parte della palleggiatrice, la ragazze italiane hanno preso di nuovo il largo.

Nel terzo set, la fame di punti di Malinov si è calmata. Le ragazze italiane hanno quasi sempre attaccato con muro a due, con le ospiti incapaci di trovare un modo per fermare le padrone di casa.
Lo zero segnato sui muri della Thailandia è l’esempio perfetto di quanto Malinov sia riuscita a dare buoni palloni e a gestire bene il gioco.

 

PH: VNL
PH: VNL

Related posts

Leave a Comment