#VNL Maschile: Buona anche la seconda! In Serbia l’Italia di Blengini vince 3-2 contro i verdeoro

L’Italvolley si aggiudica anche il secondo match a Kraljevo. Servono cinque set per avere la meglio sulla nazionale brasiliana. Italia che si piazza così al secondo posto nella classifica di Nation League 2018, con 5 punti!

ITALIA – BRASILE  (18-25; 25-19; 25-21; 24-26; 15-8)

Iniziale parità in apertura di partita. L’equilibrio regna sovrano fino al 13-13. Si allontanano a +4 i verdeoro di Dal Zotto, con Isac e Douglas. Qualche difficoltà nella metà capo italiana. Si fermano infatti a 18 gli azzurri. Chiude il primo set 18-25 un ace del brasiliano Mauricio.

Italia sempre avanti in apertura di secondo set. Al primo technical time out guidano per 8-4. I ragazzi di Blengini conducono un buon gioco e doppiano gli avversari (14-7). Anzani conquista il 20-12. Chiude 25-19 Juantorena, sulle mani del muro avversario. 

Riscatto iniziale dei verdeoro nel terzo parziale. Prendono subito le redini del gioco, portandosi in vantaggio 4-8. Un muro di Zaytsev riaccorcia le distanze (7-8). Si scatena poi il numero nove in battuta! Due i punti personali che riportano la squadra in vantaggio (13-10). Gli azzurri mantengono il +2 dagli avversari. Poi Nelli dai nove metri firma tre ace consecutivi per il 22-16. Lo Zar trova il 25-21.

Ph: Volleyball.world
Ph: Volleyball.world
I verdeoro strappano il quarto set all’Italia. 2-2, sarà il tie-break a decretare il vincitore di questa sfida.

Si rincorrono le due formazioni nel quarto set. Due monster block di Anzani trascinano momentaneamente gli azzurri fuori dalla situazione di stallo. Ma il Brasile non cede. É di nuovo parità. (8-8). Gli italiani resistono e reagiscono, fino a ritrovare il vantaggio per 16-13. Lipe e Wallace riportano il Brasile in partita. Si arriva al 24-24. É proprio di Wallace il set point del 24-26. 

L’italia prende il comando al tie-break. 8-3. Giannelli trova due ace, poi si affida a Juantorena e Zaystev. Anche Randazzo mette a segno un punto in battuta. 14-8, match point. Chiude il match per 15-8 il regista azzurro, con un tocco di seconda. 

di Ilaria Brignoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto