#VNL FEMMINILE: NULLA DA FARE PER MALINOV E COMPAGNE CHE NELLA NOTTE HANNO PERSO AL TIEBREAK CONTRO LA POLONIA

32191995_1558984590878611_8220457672424554496_n

Secondo giorno di partite per la Volleyball National League per la nostra nazionale contro la nazionale polacca che nella prima giornata di manifestazione ha perso 3-1 contro i padroni di casa, gli Stati Uniti. Nella notte italiana si è giocata la seconda giornata di partite e dal campo è arrivata la seconda sconfitta.

POLONIA – ITALIA 3-2 (21-25, 25-14, 19-25, 25-17, 15-12)

Per l’Italia unico cambio nel sestetto rispetto a ieri è stato quello di Sylla partita fin dall’inizio al posto di Pietrini.

La partita è cominciata in modo positivo per la nazionale italiana che si è dimostra solida in ogni fondamentale aiutata da una buona ricezione e dal muro. Prima passo in avanti grazie ad un muro di Ortolani (7-10). Sul 16-20 le ragazze sono giunte sul +4 ma, complice qualche battuta ricevuta con qualche difficoltà sono state raggiunte dalle polacche sul 21 pari. Un bell’attacco da posto 4 in lungolinea di Sylla ha regalato a Malinov e compagne tre set point. Il set si è chiuso sul 21-25 grazie ad un ace di Guerra.

Grande difficoltà invece nel secondo parziale per la nazionale che partita inizialmente bene, non è riuscita a rimanere in partita per il resto del set. Dal 10 pari, ottenuto con un bel muro di Olivotto, la Polonia ha saputo mettere in difficoltà la nostra nazionale soprattutto grazie al proprio muro, e ha cominciato a dilatare il proprio vantaggio portandosi fino a +8 (18-10).

ph. FIVB (www.volleyball.world)

Alcuni episodi del set: sul 13-10 si è vista in campo una lunga ed avvincente azione dove le squadre hanno dato il meglio di loro. Sul 15-10 un videocheck chiamato da coach Mazzanti che faceva vedere una palla salvata da Malinov, è stato assegnato alle avversarie. Secondo videocheck giocato sul 19-11 ha bloccato per alcuni minuti il match perché ci sono state alcune difficoltà nel trovare il momento giusto da controllare. Il set si è concluso 25-14.

La Nazionale è partita male anche nel terzo subendo subito in avvio (3-0) ma una volta pareggiati i conti ha dato vita ad una solida prestazione che le ha permesso di portarsi avanti nel conteggio dei set. Quarto parziale fatto di alti e bassi che ha visto prevalere la Polonia in attacco che si è andata a conquistare il tiebreak.

Tiebreak tutto in salita per le ragazze allenate da coach Mazzanti (7-1), che facendosi forza sono riuscite a recuperare sino al 9-9. La rimonta non è riuscita fino alla fine, poiché è stata la Polonia a vincere il match.

Best scorer della partita Smarzek con 27 punti.

La prossima partita sarà contro gli Stati Uniti e si giocherà nella nottata in diretta su RaiSport alle 2.30.

di Alice Chiarot.

Related posts

Leave a Comment