FINALE SCUDETTO: TRIONFO PERUGIA! SOTTRAE A CIVITANOVA IL PRIMO TRICOLORE DELLA STORIA.

SIR SAFETY PERUGIA – CUCINE LUBE CIVITANOVA (25-22, 25-23, 27-25)

Gara 5 di finale scudetto, gran finale di serie! Perugia corona un anno alle vette della classifica. Cede la Lube per la prima volta in una finale scudetto e si vede costretta a scucirsi il tricolore.

 

Ph: LegaVolley
Ph: LegaVolley

Fischio d’inizio dell’ultima partita di campionato. Si rincorrono in campo le due formazioni. E l’ultima chiamata per il tricolore. Perugia sta dietro ad una Lube partita in quarta. Formazione ospite che allunga a +3 (8-12) dopo un’iniziale punto a punto. Si riavvicina la Sir sul 17-18 e Atanasijevic pareggia con un ace. I perugini ribaltano la situazione iniziale e si riportano in vantaggio. Firma la palla set Russell e chiude a 25-22.

Subito avanti (6-2) i cucinieri nel secondo parziale. Gli umbri riaccorciano le distanze. 8-8, poi 12-12. Sul taraflex del PalaEvangelisti è un continuo botta e riposta. Zaytsev sblocca la situazione e trascina avanti la squadra per 20-17. Risponde la Lube e riesce a recuperare un break. Invasione di Juantorena a rete sul 23-21, i padroni di casa ne approfittano. Si intascano anche il secondo set per 25-23.

2-0, PERUGIA DETERMINATA A CHIUDERE IN TRE SET. NON SI ARRENDE FINO ALLA FINE LA LUBE, CHE VUOLE TENERSI IL TRICOLORE.

Ora premono l’acceleratore gli uomini di Bernardi. Vogliono chiudere la finale in tre set secchi. In un attimo si arriva al 6-3. Reagisce Civitanova e torna a -1 (9-8). Perugia si allontana ancora con una pipe di Berger e un primo tempo di Podrascanin (13-10). Con Kovar i biancorossi rientrano pienamente in gara. Dal 21-21 si avanza in parità. Match point per la Sir sul 26-25. É un mani fuori dello Zar a mettere la parola fine alla partita.

Ph: LegaVolley
Ph: LegaVolley

Tra le urla dei Sirmaniaci, alza la coppa il capitano De Cecco. Grande festa in Umbria per il primo scudetto nella storia di Perugia! Ottima annata per la squadra che fa tre su tre, aggiungendo questa vittoria a quella in Supercoppa e Coppa Italia.

di Ilaria Brignoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto