FINALE PLAYOFF PROMOZIONE: L’EMMA VILLAS INSISTE E RESISTE ALLA RIMONTA DELLA MONINI E SI GUADAGNA L’OPPORTUNITA’ DI FESTEGGIARE LA PROMOZIONE DAVANTI AL PROPRIO PUBBLICO

MONINI SPOLETO 2-3 EMMA VILLA SIENA (23-25, 19-25, 25-16, 25-22, 15-17)

Come poteva concludersi gara2 se non con un bel tiebreak, dopo una partita tirattsima e anche rimontata da Spoleto? I padroni di casa infatti si trovano a subire l’urto di una grande Emma Villas nei primi due set e davanti al proprio pubblico è chiamata a non mollare e a capovolgere la partita per non consegnare agli ospiti di giocarsi la promozione in gara3 in casa propria. Questo fa la squadra di coach  Monti, ma analizzando i primi due set, in special modo il primo, Spoleto butta via delle occasioni importanti: infatti è brava a recuperare lo svantaggio sul 13-16, si porta sul 21-19. Fedrizzi poi mette a segno due ace consecutivi e porta la situazione sul 22-23. Un contrattacco di Siena e poi un attacco di Van Dijk consegnano il primo set agli ospiti. Il secondo è quasi un monologo di Siena, che è già avanti sullo 0-4 e non molla nulla per tutto il parziale. Nel terzo set inizia la rimonta della squadra umbra, che con Bertoli si guadagna il 12-8 e con Raic chiude il set con un ampio vantaggio.

Ph. LegaVolley
Ph. LegaVolley

Nel quarto Siena parte forte (6-8) decisa a ritagliarsi sin da subito un po’ di vantaggio. E’ ancora in vantaggio sull’8-10, ma la Monini reagisce e mura l’opposto sienese trovando il 14-14. Vedovotto porta ancora avanti Siena sul 15-14, ma Spoleto reagisce ancora e questa volta trova un bel vantaggio (19-15). Il tira e molla continua, Siena si rifà sotto con un ace, un attacco e grazie anche ad un errore di Bertoli: (20-19). Raic mette giù il punto del 24-22, Bertoli del 25-22. Nel tiebreak è sempre Siena ad andare avanti sul 3-5 ed è 6-8 al cambio campo. Con un Bertoli scatenato la Monini trova il 10-9, ma la partita continua in parità (12-12, 14-14). Fedrizzi porta due match point alla sua squadra, e il secondo è concretizzato da Dijk che stampa un muro e chiude il match. Top scorer Van Dijk con 27 punti messi a segno, per Spoleto il migliore è Raic con 18. Una partita giocata essenzialmente in equilibrio (si vede anche dalle statistiche, 49% in attacco per Siena e 50% per Spoleto con 8 errori da una parte e 9 dall’altra. 6 ace per la Monini, 7 per Siena, 9 muri per i locali e 8 per gli ospiti) in cui alla fine Siena è riuscita a resistere alla rimonta dei locali. Nulla è deciso, niente è ancora certo: appuntamento a gara3 martedì 8 maggio!

di Alice Biondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto