FINALE PLAYOFF PROMOZIONE: DOPO IL VANTAGGIO SULL’1-2 DI SPOLETO IN TOSCANA, SIENA SI PORTA A CASA GARA1 CON UNO SPLENDIDO TIEBREAK.

08B69107-EE94-4848-B5BD-EF7B1CAE08F6

EMMA VILLAS SIENA 3-2 MONINI SPOLETO (25-22, 18-25, 18-25, 25-20, 15-10)

Che partita è stata gara1 di finale? Siamo qui per raccontarvelo! Di certo non è stata una partita tranquilla e lineare, ma piena di tira e molla e di alti e bassi per entrambe le squadre. Siena, che aveva a favore il fattore campo, alla fine la spunta al tiebreak dopo essersela vista brutta sullo svantggio per 2 set a 1 per Spoleto. Il match si apre sull’8-6 Siena, grazie ai due ace di Vedovotto. Spoleto risponde con altrettante bravura in battuta ed è subito 8-9. Si va avanti punto a punto, poi gli umbri provano a scappare sul 13-16. Siena prova a tornare con un altro turno al servizio di Vedovotto che fa tornare il match in parità (16-16). Spoleto riallunga col contrattacco sul 16-18, ma Fabroni in battuta porta i suoi fino al 23-19. Così il set va ai locali, con 4 ace messi a segno nel set contro 1 di Spoleto. Nel secondo parziale grazie ad uno straordinario Bertoli la Monini trova l’1-1. Nel terzo il protagonista invece è Raic, insieme a tutta la squadra ovviamente e soprattuto a Bertoli e Mariano. Così la Monini con un bel turno al servizio di Corvetta, va in vantaggio e sembra lanciatissima verso la vittoria.

Ph. LegaVolley
Ph. LegaVolley

Le percentuali di Siena in attacco si abbassano già dal secondo set, in cui sono al 29%, nel terzo risalgono al 38% ma sono ancora troppo basse per contrastare la squadra umbra che viaggia sul 48% e 42%. Nel terzo è sempre Vedovotto al servizio a portare avanti i suoi sull’11-9. Fedrizzi sia dai nove metri che in attacco pensa al resto, e insieme al solito Van Dijk trascina la squadra (e gli avversari) al tiebreak. Quinto set che si apre con due ace di Fabroni, ma subito Spoleto pareggia i conti e supera anche gli avversari con due muri sul 5-6. La Moninini guadagna l’ottavo punto utile al cambio campo, ma con due muri Siena torna in vantaggio sul 10-8. Da qui, monologo Siena: un errore degli avversari, un muro di Van Dijk e Fedrizzi come al solito portano i senesi a vincere il tiebreak e gara1 sul 15-10. Da segnalare i 13 ace dell’Emma Villas (4 di Spoleto), i muri sono 12 per entrambe le squadre. I migliori realizzatori della partita dopo questa breve cronaca, chi sono secondo voi? A pari merito, Van Dijk e Fedrizzi con 17 punti, seguiti da Vedovotto con 12. Per Spoleto, Raic mette giù 14 punti, Mariano 13.

Related posts

Leave a Comment