FINALE SCUDETTO: PERUGIA HA IL PRIMO MATCH BALL PER LO SCUDETTO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-1 CUCINE LUBE CIVITANOVA (25-21, 25-21, 21-25, 25-23)

Non riesce il blitz della Lube in trasferta: il primo match ball per lo scudetto se lo guadagna Perugia. La chiave del match e’ sicuramente Atanasijevic che mette in scena uno show soprattutto in battuta, nei momenti cruciali del match e dei set. Proprio lui ferma la tentata rimonta dei cucinieri che nel quarto set sono pericolosamente vicini (16-15) e vogliono portate la partita al tiebreak rimontando ancora una volta dal 2-0. Sander riceve una palla forse destinata fuori, e il numero 14 perugino mette giu’ altri due ace fondamentali. Al resto ci pensano i compagni.

Ph. Francesca Segoloni, Daily Volley
Ph. Francesca Segoloni, Daily Volley

La Lube cerca di tornare con un ace di  Zhukouski entrato in battuta per Sokolov, ma Perugia chiude sul 25-23 con uno sbaglio dello stesso dopo l’ace. Nei primi due set la Lube fa fatica a prendere il ritmo partita e non riesce in molte situazioni di contrattacco, e a muro. Medei cerca di variare col cambio Sander-Candellaro per Kovar-Stankovic varie volte nel match, l’americano dà prima una scossa alla squadra ma poi Perugia prevale. 24 errori in battuta per la Lube, 19 per Perugia. 5 ace per la Lube, 10 per Perugia. La Sir sbaglia 10 palloni in attacco, la Lube 8. Top scorer Atanasijevic con 24 punti, fondamentale per la sua squadra. Qui potete trovare il nostro album-racconto della partita! Prossima partita, martedì 1 maggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto