#SERIEA2M PLAYOUT: CLUB ITALIA VINCE IN CASA CONTRO CATANIA, LAGONEGRO LA SPUNTA SOLO AL TIEBREAK IN CASA DI TAVIANO, VITTORIA PIENA PER REGGIO EMILIA

9E52B718-1014-4B22-8AF0-6973C0BEAC33

Al via questa domenica anche il girone finale della pool salvezza, sei le squadre che si sfideranno, con la formula delle tre vittorie su cinque, in questi match per cercare di prolungare la loro permanenza in Serie A2.

Ma andiamo a vedere quello che è successo in questa prima giornata!

CLUB ITALIA CRAI ROMA – MESSAGGERIE BACCO CATANIA 3-1 (25-18, 29-31, 25-20, 25-20)

L’anticipo che si è giocato sabato pomeriggio ha visto un determinato Club Italia vincere in casa contro Catania. Grande prestazione a muro per i ragazzi di coach Cresta, ben 12 contro i 4 degli avversari e viceversa, bella prestazione dalla linea dei nome metri di quest’ultimi 7, con il Club Italia fermao a 4.

Nel primo set l’attacco dei padroni di casa si dimostra più efficace, 48%, rispetto a quello degli avversari che rimangono nel parziale fino a metà set quando si vedono staccare di alcuni break. Il set si conclude con il parziale di 25-18.

ph. Volley Catania, Mimmo Lazzarino photo

Nel secondo Catania cambia marcia e raggiunge il massimo vantaggio sul 8-13. Gli azzurrini non demordono e si rifanno sotto, ma non è abbastanza. Il set si chiude ai vantaggi e le due squadre si trovano ora in parità. L’attacco dei padroni di casa anche nei due parziali successivi si di mostra determinante: sostenuto dal tifo di casa, il Club Italia grazie a una ricezione più positiva e meno errori riesce a portarsi a casa questo primo match.

Il best scorer di serata è stato Danilo De Santis.

PAG TAVIANO – GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO 2-3 (24-26, 25-17, 25-21, 17-25, 15-17)

C’è bisogno del tiebreak al Palasport di Taviano per decretare il vincitore del match fra la squadra di casa e Lagonegro. Una vera e propria battaglia durata più di due ore e mezza che ha visto le due squadre lottare per portarsi a casa il risultato.

Il primo set lo porta a casa Lagonegro che dimostra la sua grande tenacia, riuscendo a recuperare da un parziale di 19-13, pareggiare ai 23 e in seguito vincere ai vantaggi. A chiudere il set è Maiorana.

Nei due successivi Taviano cambia faccia, già a inizio del secondo parziale stacca a 4-1, e con il 54% d’attacco e quattro ace, riesce a portarsi sul +7 (21-14), fino a pareggiare il parziale sull’1-1. Nel terzo invece la squadra di casa acciuffa gli avversari al 19 pari grazie a Bigarelli, che poi chiude anche il set.

ph.LegaVolley

Nel quarto Lagonegro torna in campo decisa a giocarsi tutti e cinque i set andando a vincere per 17-25. Il tiebreak è storia a sé: grande prestazione di Holt che riesce in più di qualche occasione a frenare gli schiacciatori di Taviano, e a tenere la propria squadra attaccata al risultato. È Boscaini a chiudere il parziale e regalare la vittoria a sé e ai propri compagni.

Grande prestazione per Sam Holt, con 16 punti, e Luca Bigarelli, con 27 punti.

CONAD REGGIO EMILIA – ACQUA FONTEVIVA MASSA 3-0 (25-21, 25-19, 25-19)

Una prova solida quella di Reggio Emilia che nel posticipo che chiude la prima giornata della fase finale della pool salvezza vince in casa contro Massa. La squadra di coach Held ha disputato un match in crescendo dal punto di vista delle percentuali d’attacco (49%) riscattandosi dalle due precedenti sconfitte nei gironi dei preliminari dei Play Out.

La gara, durata poco meno di un’ora e mezza ha visto entrambe le formazioni comportarsi bene a muro, 8 per ogni parte; 7 invece sono stati gli ace per la squadra casa, rispetto ai 3 di Massa.

ph.LegaVolley

Il terzo set è quello più equilibrato; sul punteggio di 6 pari la squadra di coach Held comincia ad incrementare il proprio vantaggio che poi riesce a mantenere fino a fine parziale. Bellini, conquista il match ball che poi viene realizzato e conclude la partita con il risultato di 25-19.

Best scorer di serata Koraimann Lorenz, con 17 punti.

 

di Alice Chiarot.

Related posts

Leave a Comment