#PLAYOFFA1F: UYBA IN SEMIFINALE, FINISCE IL SOGNO DI MONZA IN GARA 3. SHOCK MODENA E PESARO.

di Giorgio Cipolletta.

Abbiamo pronto il quadro completo delle semifinali di questa #SERIEA1F: La UYBA raggiunge in semifinale le campionesse d’Italia Novara. Monza saluta la stagione in Gara3, dopo aver avuto la possibilità di giocarsi il passaggio del turno in casa. La formazione brianzola si è spinta oltre le attese e chiude dopo una cavalcata meravigliosa.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – SAUGELLA TEAM MONZA 3-0 (25-18, 25-19, 25-17)

serie: 2-1 (1-3, 3-1, 3-0)

E’ inutile dire che la formazione brianzola sia stata la sorpresa della stagione, capace di raggiungere anche le semifinali di Coppa Italia. In una serie dove era partita con il botto, Ortolani e compagne cadono sotto la rimonta delle bustocche favorite. Il primo set parte bene per le ospiti che costringono le farfalle all’inseguimento (2-5 firmato Dixon), Monza continua a insistere con Begic (14-16), ma una grande Berti pareggia e Diouf lancia le padrone di casa (17-16).

Nel finale Diouf e Gennari annientano le ospiti. Il secondo e il terzo set sono un’autentica formalità per le bustocche che impediscono il gioco di Dixon e co. Busto vince di potenza e accede alle semifinali dopo qualche anno di assenza e se la giocherà con le favorite della classe.

Elisa Calabrese
Elisa Calabrese

TERREMOTO IN #SERIEA1F:

MODENA RINUNCIA ALL’ISCRIZIONE.

Nei giorni successivi la conclusione della sua stagione (meno di 48 ore dopo la sfida con Conegliano), La Liu-Jo Nordmeccanica Modena rinuncia alla prossima #SERIEA1F. Sembrava tutto già scritto, una società: ‘la River Volley’ chiude i battenti definitivamente.

E’ il secondo terremoto per la società emiliana che dopo l’addio a Piacenza (2 Scudetti, 2 Coppa Italia), si era trasferita a Modena in cerca di notorietà. Invece nella città gialloblù, nonostante due finali tricolori nella stagione 2016/17, ha ottenuto solo un PalaPanini semi-deserto e tanti dubbi.

Finisce il progetto della famiglia Cerciello a capo dello sponsor ‘Nordmeccanica‘, che hanno portato Piacenza ull’olimpo, e termina per l’ennesima volta il progetto ‘Liu-Jo’, che nella città della ghirlandina ha solo portato del volley femminile senza futuro certo. Dispiace vedere una piazza che solo un anno fa si giocava la finale scudetto con le maglie ‘One Team, one love’ e invece ora si trova senza team e con un amore interrotto.

PESARO E’ IN DUBBIO.

Dopo una cavalcata meravigliosa, dopo il fallimento della storica ‘Scavolini Pesaro’ dei 3 scudetti consecutivi, la società sorpresa della stagione ha dei dubbi e dei problemi economici. Ad annunciarlo è la società marchigiana che lancia un messaggio d’aiuto agli sponsor locali, che intervengano e salvino una realtà che tornata in A1, merita di restare. Questa stagione ha dimostrato che Pesaro vuole tornare prepotentemente tra le protagoniste, ma senza fondi si potrebbero chiudere, di nuovo i battenti.

Andrea Pincelli
Andrea Pincelli

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto