CHAMPIONS LEAGUE M: TUTTE LE ITALIANE APPRODANO AI PLAYOFF 6

 

Si è conclusa la fase dei Playoff 12 di Champions League e tutte le italiane hanno superato il turno, approdando ai Playoff 6.

I match di ritorno hanno fatto vedere quanto importante sia il “fattore campo” per le nostre squadre italiane. Infatti, tutte e tre le formazioni hanno vinto a proprio domicilio in tre set netti.

Nel prossimo turno, avremo ancora una volta lo scontro fra italiane, questa volta fra Civitanova e Trento.
TRENTINO VOLLEY – CHAUMONT 52 HAUTE MARNE 3-0 (26-24, 25-23, 27-25)

PH: CEV
PH: CEV

Trento è riuscita a ritagliarsi un posto per la fase successiva dei playoff battendo i francesi dell’Haute Marne e riscattandosi dal 3-2 subito in Francia. Niente Golden Set per gli uomini di Lorenetti, che approdano per primi alla fase successiva dalla competizione.

Proprio per superare la sconfitta subita fuori casa, Trento ha dato vita ad una performace mostruosa ed ha messo in chiaro le cose imponendosi in tre set secchi contro i Campioni di Francia.
La compagine italiana aveva bisogno di un 3-1 o di un 3-0 in casa per evitare il Golden Set. Hanno evitato proprio quest’ultimo grazie ad una vittoria sudata ma netta.

Lanza, capitano della formazione di casa, è stato nominato MVP del match anche se non è partito nello starting six ad inizio match. Si è, però, guadagnato il premio in quanto è riuscito a mettere a terra i punti più importanti nei finali di tutti e tre i set.

Nel proprio cammino verso i Playoff 6, Trento inconterà l’altra italiana, Civitanova. Le due squadre si sono incontrate tre volte in match precedenti.

SIR SAFETY PERUGIA – HALKBANK ANKARA 3-0 (25-23, 25-23, 25-13)

PH: Sir Safety Perugia
PH: Sir Safety Perugia

Sapendo che due set sarebbero bastati per la qualificazione della Sir, entrambe le squadre sapevano che l’inizio della partita sarebbe stato importante. Gli ospiti avevano bisogno di un ritorno in grande stile nel primo set, dopo aver sbagliato 9 battute, ma sono stati surclassati da una Perugia lucida e presente.

Grazie ad un superbo Berger, uomo in più per la formazione perugina, la Sir ha vinto il secondo set. Per confermare quanto gli errori in battuta abbiano pesato in questo match, a chiudere il set è stato proprio un errore di Hernandez Ramos. Questo errore ha consegnato l’accesso ai playoff alla Sir.

Altra nota positiva per Perugia è stato il rientro in campo di Russell, fermo da 20 giorni per infortunio. L’americano ha infatti fatto il suo ritorno nel terzo set, ma è comunque ancora in via di guarigione.
Sempre nel terzo set, pedina fondamentale per la squadra italiana è stata Atanasijevic: il serbo ha registrato il 100% in attacco e ha chiuso match e set con un ace.

Nei Playoff 6, Perugia affronterà i russi del Lokomotiv Novosibirsk, cercando di strappare un biglietto per le Final Four.

CUCINE LUBE CIVITANOVA – PGE SKRA BELCHATOW 3-0 (25-17, 25-18, 25-21)

PH: Lube Volley
PH: Lube Volley

Civitanova ha battuto in tre set netti i polacchi dello Skra Belchatow. Nella scorsa puntata, la Lube aveva vinto in rimonta in casa del PGE, ma in questo turno non ha dato adito a dubbi ed ha chiuso velocemente la pratica, qualificandosi ai Playoff 6.
Stankovic e compagni hanno mostrato grandi abilità in campo, facendo gioire i propri tifosi. Civitanova doveva vincere con qualsiasi risultato per essere sicura della qualificazione, data anche la vittoria di settimana scorsa.

La compagine italiana ha preso le redini del gioco fin da subito ed ha dilagato sul 22-14 grazie ai servizi di Christenson e gli attacchi del bulgaro Sokolov, che ha anche chiuso il set sul 25-17.
Il secondo set è iniziato male per gli italiani, sorpassati fin da subito dagli ospiti grazie a dei grandi servizi. La Lube è tornata nel match ed ha chiuso il set con un solo punto di differenza dal set precedente.
Nel terzo set, Civitanova si è dimostrata sempre corsara. Il francese Grebennikov ha fatto vedere di che pasta è fatto, offrendo al pubblico delle difese mozzafiato. Sempre la compagine italiana ha chiuso il set e il match, garantendosi l’accesso alla fase successiva.

Il best scorer del match è stato Sokolov con 17 punti, seguito da Juantorena con 12 e Sander con 10. Lo Skra non ha brillato: infatti il best scorer è stato Wlazly con 10 punti.

Nel prossimo turno, Civitanova giocherà il derby italiano con Trento. Le due squadre si sono incontrate tre volte in match precedenti.

 

QUALIFICATE AI PLAYOFF 6:

SIR SAFETY PERUGIA – LOKOMOTIV NOVOSIBIRSK

CUCINE LUBE CIVITANOVATRENTINO VOLLEY

ZAKSA KEDZIERZYN-KOZLE – VFB FRIEDRICHSHAFEN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto