#SERIEA2M POOL C: BOLZANO SALUTA LA SERIE A2 CON UNA VITTORIA, TAVIANO VINCE AL TIEBRAK CONTRO MASSA, IL CLUB ITALIA CI PROVA IN RIMONTA MA LA SPUNTA LA CAPOLISTA

MESSAGGERIE BACCO CATANIA – MOSCA BRUNO BOLZANO 2-3 (20-25, 25-17, 18-25, 25-23, 11-15)

Mosca Bruno Bolzano saluta la serie A2 con una vittoria al tiebreak contro Messaggerie Bacco Catania. Infatti la squadra di coach Burattini già ad inizio match era a conoscenza della sicura retrocessione in serie B dal momento che la sua diretta contenditrice alla retrocessione, Massa, era riuscita a conquistare un punto contro Taviano.

Il primo set è molto equilibrato, le due squadre giocano punto a punto. Sul 19-20 i muri della squadra ospite sono decisivi, in totale 5 nell’intera della prima frazione di gioco, tanto da consegnargli la vittoria del set (20-25). Nel secondo gli ace di Bonacic e dei buoni turni dalla linea dei nove metri permettono a Catania di portarsi in vantaggio e creare un bel distacco (8-1), che caratterizzerà l’intero set. Un attacco di Razzetto permette alla squadra di casa di pareggiare.

 

ph.LegaVolley

 

I due parziali successivi sono giocati senza esclusione di colpi: Bolzano si riporta avanti nuovamente nel terzo grazie ad un’efficacia in attacco del 72% e 3 muri a sua favore, contro il 47% e due muri degli avversari. Ma Catania, tenace, dimostra la volontà di portare la partita al tie-break vincendo il quarto per 25-23.

Nel tie-break Catania riesce a crearsi un break (9-7) ma complici i molti errori e la volontà di Bolzano di chiudere questo campionato con una vittoria (infatti il prossimo sarà il suo turno di riposo), si fa raggiungere e superare, il 10-12 è firmato da Galabinov. Chiudono il match due attacchi di Stefano Giannotti.

ACQUA FONTEVIVA MASSA – PAG TAVIANO 2-3 (22-25, 25-19, 20-25, 25-17, 11-15)

Grazie al punto conquistato in questo match l’Acqua Fonteviva Massa riesce ad accedere ai playout consegnando così la sicura retrocessione alla Messaggerie Bacco Catania, che la inseguiva in classifica con un distacco di due punti. Questa vittoria invece permette a Taviano di consolidarsi in terza posizione.

Il primo set lo conquista la squadra ospite grazie ad una palla mani out di Barajas; in questo parziale il suo attacco risulta essere molto più efficace (55%) rispetto a quello della squadra di casa (38%). Nel secondo Massa pareggia i conti: Bolla con un ace porta la sua squadra sull’8-4; questo divario nel punteggio caratterizza l’intero set (prima 13-9, poi 20-13). Un errore al servizio di Taviano consegna il pareggio a Massa.

ph.LegaVolley

Nel terzo set invece Taviano non ci sta e parte subito bene (2-6). La squadra di coach Mosca non si dà per vinta riuscendo a recuperare fino al -1 (16-17); Taviano però continua la sua azione e scappa nuovamente avanti sul 17-20. A chiudere il set è l’errore di Cuk. Il quarto parziale è invece nuovamente vinto da Massa per 25-17, che pareggiando i conti, riesce anche a portarsi a casa un punto fondamentale per la classifica.

La partita si conclude al tiebreak dove Taviano riesca a fare la differenza grazie ad un ace e un muro. Il best scorer di serata è lo schiacciatore Bigarelli Luca con 24 punti.

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE 3-2 CLUB ITALIA CRAI ROMA (26-24, 25-18, 19-25, 21-25, 17-15)

Grande partita per entrambe le squadre in campo: Castellana è giù sicura dell’accesso ai preliminari dei playout. Il Club Italia dall’altra parte del campo non molla un colpo, perde il primo set ai vantaggi con un contrattacco di Fiore dopo aver recuperato dallo svantaggio sul 21-16 e perde anche il secondo set più nettamente, ma niente è perduto e la squadra di coach Cresta lo sa. Infatti gli azzurrini recuperano dallo svantaggio di 2 set mettendo in grave difficoltà i locali, che si vedono costretti a regire nel quinto set per non consegnare i due punti agli avversari. La Materdomini parte subito in quarta nell’ultimo parziale, e si guadagna subito 3 punti di vantaggio sul 5-2.

Ph. materdominivolley.it
Ph. materdominivolley.it

Alla fine è la squadra locale a spuntarla, nonostante i 18 muri messi a segno dal Club Italia (8 di Castellana Grotte) insieme agli 8 ace (8 anche per gli avversari). Top scorer del match Diego Cantagalli con 24 punti, per Castellana i migliori realizzatori sono Lavia e Gradi entrambi con 18 punti sul tabellino.

CLASSIFICA:

  1. MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE (23)
  2. MESSAGGERIE BACCO CATANIA (20)
  3. PAG TAVIANO (19)
  4. CLUB ITALIA CRAI ROMA (17)
  5. GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO (15)
  6. ACQUA FONTEVIVA MASSA (12)
  7. MOSCA BRUNO BOLZANO (11)

di Alice Chiarot e Alice Biondi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto