#PLAYOFFA1F: NOVARA, DIFESA DELLO SCUDETTO, MONZA COLPISCE LA UYBA. GARA 1 A SCANDICCI E IMOCO.

COPERTINA A1 FEMMINILE

di Giorgio Cipolletta.

Eccoci alla fase più bella della stagione, epilogo di un campionato che, mai come quest’anno risulta incerto e affascinante.

Parte la caccia al trono di Novara (campionessa d’Italia in carica), pronta a difendere il titolo partendo dalla primissima posizione.

QUARTI DI FINALE: GARA1: Novara non smette di vincere e stavolta strapazza Firenze. Colpaccio di Monza in trasferta sul campo della UYBA, regalandosi così la possibilitá di giocarsi il passaggio del turno in casa. Conegliano fa sua GARA1 azzerando Modena. Pesaro cade ancora in trasferta contro Scandicci.

(1) IGOR GORGONZOLA NOVARA – (8) IL BISONTE FIRENZE 3-1 (25-20, 25-15, 24-26, 25-16)

Le piemontesi iniziano col piede giusto e si sa chi ben comincia… Apparte gli scherzi, le scudettate hanno mostrato luciditá e forza contro una formazione in totale ascesa. I primi due parziali si giocano sui colpi di Egonu (27 punti) e i muri di Gibbemeyer. Firenze prova a riaprire il match con Santana e Tirozzi che riducono lo svantaggio e chiudono col muro di Ogbogu ai vantaggi. La forza delle scudettate torna nel quarto set grazie alla impeccabile regia di Skorupa.

Letizia Valle
Letizia Valle

(4) UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – (5) SAUGELLA TEAM MONZA 1-3 (25-19, 19-25, 23-25, 23-25) 

Una partita per cuori forti al PalaYamamay, ma quanto bisogna iniziare a martellare, la UYBA si sgretola. Parte benissimo la formazione casalinga con Diouf e Bartsch, ma nel secondo la storia cambia e la scena se la prende Serena Ortolani (28 pt.). Nel terzo set l’ago della bilancia è in totale equilibrio, Havelkova spinge per le monzesi ma Stufi e Botezat non mollano. Sul (23-23) ci mettono lo zampino l’ex Havelkova e Begic, Monza è avanti. La potenza delle brianzole continua nel quarto set e si costruiscono subito delle palle match (2 ne annullano le farfalle) prima di perdere il match.

Alice Ondei
Elisa Calabrese 

(3) IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – (6) LIU-JO NORDMECCANICA MODENA 3-0 (25-16, 25-16, 25-16)

Le venete scivolate al terzo posto in classifica affrontano Modena nel remake della semifinale dello sco

rso anno. Fabris (15 pt) e Bricio (13 pt) spingono contro le emiliane che pagano l’assenza di Caterina Bosetti. Conegliano marca il primo importante punto verso la semifinale.

Letizia Valle
Letizia Valle

(2) SAVINO DEL BENE SCANDICCI – (7) MYCICERO PESARO 3-0 (25-16, 25-21, 25-21)

Si affrontano le due rivelazioni della stagione: da un lato la compagine con più vittorie in regular season, dall’altra le marchigiane che da neopromosse hanno ottenuto i playoff facilmente. In trasferta però Pesaro non riesce a vincere da tantissimo tempo e cede in tre set sotto i colpi di Haak e De La Cruz. Non basta per le pesaresi le 11 marcature di Nizetich.

Related posts

Leave a Comment