#CEVCUPF: LA POMI’ SALUTA L’EUROPA, AVANTI LO SCHWERINER.

di Giorgio Cipolletta.

Dopo la UYBA, esce dallo scenario europeo della #CEVCUP, anche la Pomi’ Casalmaggiore. Dopo la sconfitta (0-3) nella gara di andata, la formazione arrivata fino in semifinale lo scorso anno (sconfitta dalla UYBA nel derby), esce contro le tedesche dello Schweriner. Ad attendere le germaniche, in semifinale ci sono le turche dell’Eczacibasi.

SCHWERINER SC – POMI’ CASALMAGGIORE 3-1 (25-18, 20-25, 25-15, 28-26) 

Primo set: Il match sembra iniziare bene per le italiane che spingono (2-4), ma successivamente, le tedesche prendono il sopravvento e scappano (8-5). Il set è vinto in scioltezza anche a causa delle remissive casalasche.

Secondo set: La Pomi’ è con le spalle al muro, ed è proprio il muro a prendere le misure su Hanke. Le rosa iniziano a martellare ma c’è il pareggio tedesco (13-13). Lo Bianco però inizia a regalare cioccolatini alle compagne che riescono ad aggiudicarsi il parziale della speranza.

Terzo set: Si dice che la speranza sia l’ultima a morire, invece quì è la prima e unica a morire. Lo Bianco e Drews vengono sostituite da Rondon e Zago ma a nulla servono i cambi. Lo Schweriner si ritrova (20-8) ed è semplice per le italiane capire che l’Europa è lontana; le tedesche vincono il set e vanno in semifinale.

Quarto set: Giusto per l’orgoglio, Zambelli cerca di guidare le casalasche ma dopo aver avuto tre set point, Casalmaggiore perde match e qualificazione. Ora le rosa sono chiamate ad una disperata qualificazione ai playoff in Serie A, per non rovinare una stagione già rovinata.

Fonte: CORRIERE DELLO SPORT
Fonte: CORRIERE DELLO SPORT

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto