#Superlega: Modena vince ai vantaggi al quinto set, Perugia consolida il primo posto. Trento Ravenna Milano e Padova non concedono set.

Perugia mantiene stretto il suo primo posto in classifica, Trento, Ravenna, Milano e Padova vincono in tre set. Modena in rimonta vince ai vantaggi. Per la vittoria di Verona il racconto di Francesco Carletto.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – CUCINE LUBE CIVITANOVA 3-1 (23-25, 25-22, 25-19, 25-20)

Civitanova si porta subito in vantaggio (0-4, 6-12). Ace di Atanasijevic avvicina i padroni di casa agli avversari (10-13), ci pensa lo Zar a pareggiare (15-15), Lube va comunque a conquistarsi il primo set (23-25). Perugia riparte bene (7-4), ace di Candellaro per il 9-9 e la Lube torna in vantaggio. Ace di Podrascanin per la parità (18-18) ed è la Sir stavolta ad aggiudicarsi il secondo set (25-22). Le squadre si rincorrono l’un l’altra (9-7, 13-14), ci pensa Atanasijevic a trascinare i suoi compagni al 25-19. È di nuovo Atanasijevic a portare avanti Perugia (4-2), Lube rimane attaccata ai padroni di casa. Lo Zar prende le distanze (20-16), Podrascanin chiude 25-20. Perugia si conferma salda la primo posto con 60 punti!

ph Michele Benda per www.sirsafetyperugia.it
ph Michele Benda per www.sirsafetyperugia.it

 

GI GROUP MONZA – CALZEDONIA VERONA 1-3 (21-25, 25-16, 20-25, 23-25)

Altri 3 punti preziosi per Verona, che con la vittoria a Monza mantiene il quarto posto.

Nel primo set il gioco di Monza non è particolarmente brillante. Verona non si fa pregare ed impone il suo gioco, attaccando bene e facendo male agli avversari con il servizio. I lombardi reagiscono, ma ormai il set era indirizzato in favore di Calzedonia. Parziale che si conclude in favore degli scaligeri per 21-25.

Nel secondo set Monza cambia faccia. Cambia il palleggiatore ed i padroni di casa iniziano finalmente a giocare al meglio. Hirsch inizia a martellare e Verona non riesce a reagire. Monza mantiene il comando per tutto il set, riuscendo a pareggiare i conti senza alcuna difficoltà. Il parziale si conclude 25-16.

Monza sembra intenzionata ad andare fino in fondo per interrompere il trend negativo delle ultime giornate. Calzedonia però ha un quarto posto da difendere e non ci sta! Jaeschke e Stern ritornano ad essere efficaci in attacco, ben serviti da Spirito. Monza al contrario non riesce ad essere efficace al servizio come nel set precedente. A metà parziale Verona compie l’allungo decisivo che le consente di ipotecare il set. I padroni di casa provano a rientrare in partita, ma ancora una volta lo svantaggio da colmare era troppo grande. Il terzo set si conclude 20-25.

Calzedonia continua a martellare nel quarto parziale, mettendo sotto i padroni di casa. Monza mette in campo una grandissima grinta, riuscendo a rendere il set incerto fino agli ultimi punti (23-23). L’allungo finale è però dei gialloblu, che chiudono la gara con un muro di Pajenk (23-25).

La lotta per il quarto posto continua a 4 gare dalla fine della regoular season.

www.legavolley.it
ph. www.legavolley.it

DIATEC TRENTINO – WIXO LPR PIACENZA 3-0 (25-22, 25-19, 27-25)

Vediamo di nuovo Lanza giocare nel ruolo di opposto. I trentini trovano subito il vantaggio (10-6), vengono raggiunti dai ragazzi di Giuliani (17-17), ma entra Vettori per Lanza e i padroni di casa si aggiudicano il set (25-22). Si mette in mostra anche Giannelli, ben presente a muro e con un ottimo servizio (9-5). Spazio anche per Lanza (16-10). L’errore al servizio di Clevenot regala il 25-19. Piacenza prova a reagire (1-4), Hoag e Lanza raggiungono la parità (9-9) e si gioca punto su punto fino ai vantaggi: muro di Zingel chiude 27-25!

ph. www.trentinovolley.it
ph. www.trentinovolley.it

AZIMUT MODENA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-2 (29-31, 20-25, 25-14, 25-21, 17-15)

Partita combattutissima a Modena. Partono in parità le due squadre, poi Vibo prende le distanze (15-20), grande rimonta di Modena, le squadre giocano ai vantaggi e Vibo la spunta per prima (29-31). Ngapeth per l’infortunato Urnaut nel secondo set e Pinali opposto. parità a quota 6, Modena ottiene il primo break ma di nuovo Vibo va in vantaggio e chiude 20-25. Niente da fare per Vibo nel terzo set: Modena prende subito le distanze (14-8) e chiude velocemente il set (25-14). Anche nel quarto parziale è Modena ad essere avanti fin da subito (8-4, 17-12) e va a chiudere 25-21. Tie break combattutissimo fino ai vantaggi e stavolta è Modena ad aggiudicarseli: 17-15!

ph. www.legavolley.it
ph. www.legavolley.it

BUNGE RAVENNA – TAIWAN EXCELLENCE LATINA 3-0 (25-17, 25-18, 28-26)

Latina parte bene (0-3), ma Ravenna trova la parità immediatamente (4-4) e allunga (20-12). Vitelli a segno per il 25-17. I ragazzi di Soli continuano a dominare anche nel secondo parziale, distaccando di ben 9 lunghezze (16-7). Errore al servizio di Maruotti segna il 2-0 (25-18). I latini provano a reagire in questo set (4-6), raggiunti da Ravenna giocano punto su punto, si va ai vantaggi e Poglajen chiude in ace la partita (28-26).

ph. www.portoroburcosta.it
ph. www.portoroburcosta.it

BIOSì INDEXA SORA – REVIVRE MILANO 0-3 (22-25, 22-25, 16-25)

Avvio equilibrato, i padroni di casa ottengo un vantaggio di tre punti (12-9), coach Giani ferma il gioco e Milano ritrova la parità. Milano passa in vantaggio e si aggiudica 22-25. Parte bene Milano (1-4), Sora raggiunge gli ospiti (11-11), ma arriva il +5 per Milano (11-16). Revivre mantiene il vantaggio e si aggiudica anche il secondo set ( 22-25). Parte bene Sora (5-3), di nuovo Milano a ritrovare il vantaggio (13-14), 7 punti di vantaggio (15-22), e si aggiudica la partita (16-25).

ph. www.powervolleymilano.it
ph. www.powervolleymilano.it

KIOENE PADOVA – BCC CASTELLANA GROTTE 3-0 (25-13, 25-21, 25-17)

Altra partita conclusa in tre set. Parte subito carica Padova (5-2), Randazzo allunga (12-6), pipe di Randazzo chiude 25-13. Nuovamente avanti Padova, Castellana si riavvicina ma Padova non vuole cedere il suo vantaggio ed è nuovamente l’attacco di Randazzo a chiudere il set 25-21. Avvio più equilibrato nel terzo parziale (8-8), nuovamente Kioene che prende le distanze (15-11) e polo che trascina i compagni alla vittoria(25-17).

ph. www.pallavolopadova.com
ph. www.pallavolopadova.com

 

 

di Fiorensa Kazazi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto