Cev Champions League F: Bene Novara e Conegliano

COPERTINA CHAMPIONS LEAGUE F

Vanno bene le due italiane in Cev Champions Cup. Novara vince in casa contro il Prostejov mentre Conegliano sotto due a zero fa l’impresa e vince 3-2 a Istanbul.

FENERBAHCE SK ISTANBUL – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 2-3 (25-21, 27-25, 15-25, 17-25,10-15)

Il primo set parte in equilibrio, il Fenerbahce vola in attacco e difesa mentre Conegliano cerca di rimanere in scia con Fabris e Bricio. Si arriva in equilibrio fino al 17-18 quando le padrone di casa scappano via e si prendono il set sul 25-21.

Nel secondo set partono meglio le padrone di casa con l’Imoco in difficoltà in ricezione. Però Conegliano non demorde e si tiene in partita e prova a volare via sul 5-9. Le padrone di casa recuperano lo svantaggio e da li si gioca punto a punto fino a quando Conegliano si porta sul 18-21 vedendo uno spiraglio. Però tanti errori delle Pantere riportano Fenerbahce in parità e da li si gioca di nuovo punto a punto fino alla vittoria delle padroni di casa per 27-25 e l’occasione sprecata dalle Pantere.

Nel terzo set parte meglio il Fenerbahce che si porta subito avanti sul 3-0 ma Conegliano non demorde e aggancia le avversarie sul 7-7. Si viaggia in equilibrio fino a quando un break porta avanti Conegliano sul 13-19. Da li Conegliano prende il volo e vince il set 15-25 riaprendo la partita.

Nel quarto set partono ancora bene le padrone di casa che si portano avanti sul 4-1 ma ancora una volta Conegliano recupera e sorpassa sul 4-6 e poi sul 5-10. Conegliano vola via sull’11-19 e poi dilaga chiudendo sul 17-25.

Anche nel tie break partono meglio le padroni di casa però subito Conegliano recupera lo svantaggio e si va punto a punto. Bricio porta poi avanti sul 6-9 le Pantere fino addirittura al 9-14 e poi chiudono il set 10-15.

IGOR GORGONZOLA NOVARA – AGEL PROSTEJOV (25-12, 25-13, 22-25, 25-14)

Nel primo set parte benissimo la Igor che si porta subito avanti con un break sull’8-5 e poi addirittura sull’11-6. Le avversarie tentano un minimo di recuperare ma Novara scappa via sul 23-12 con Egonu e poi chiude il set.

Nel secondo set parte ancora bene Novara che va sull’8-4 con Egonu e poi sull’11-5. Novara va avanti per la sua strada e continua a macinare punti e va sul 20-10 e poi chiude sul 25-13.

Nel terzo set partono meglio le ospiti che si portano avanti sul 2-5 e poi sul 5-8. Sul 6-11 Barbolini chiama il time out e la Igor richiude lo strappo sull’11-12. Le ospiti però tornano sul 13-17 e poi sul 18-24, quando Novara reagisce e prova a recuperare ma si ferma sul 22-25.

Nel quarto set si riparte in equilibrio con le avversarie che si portano sul 4-6. Novara però non ci sta e ricomincia a macinare punti e con un parziale di 11 a 0 si porta sul 15-6. Da li si fa tutto in discesa, Novara si porta sul 23-11 e chiude il set sul 25-14 e chiude la partita.

 

Related posts

Leave a Comment