WORLD LEAGUE: INDOMABILE CANADA, FINISCE L’AVVENTURA CON UNA SCONFITTA

di Giorgio Cipolletta.

download

Gli azzurri salutano la World league 2017 con l’ennesima sconfitta di una spedizione sotto le righe, chiudendo all’ultimo posto del raggruppamento vinto dai Francesi. Le nostre speranze e attese sono rivolte ad un Europeo, dove gli azzurri proveranno a migliorare le medaglie d’argento e bronzo delle ultime edizioni.

ITALIA- CANADA 1-3 (25-20, 22-25, 14-25, 22-25)

L’Italia presenta un sestetto già visto in questa World league schierando Giannelli-Vettori, Randazzo-Botto, Ricci-Piano, Colaci.

Primo set: Il Canada parte bene (0-3) ma è subito ripreso da un ottimo rendimento di Randazzo-Botto. La partita viaggia ora sul filo del rasoio fino al break italiano con Botto (16-14). Dopo un primo tempo superlativo per Ricci e delle buone alzate di Giannelli, è Botto che chiude il set per l’Italia (25-20).

Secondo set: Il set parte punto a punto, senza un vero e proprio strappo da parte delle due nazionali. Una bella pallavolo espressa da Ricci e gli ace di Botto e Vettori ci tengono attaccati ai canadesi. Da un errore di Ricci e successivo ace di Maar spingono il Canada avanti. Sul (19-22) il challenge ci conferma un punto ma gli errori degli azzurri lasciano campo ai canadesi che pareggiano il conto dei set. (22-25)

Terzo set: Dopo un avvio col Botto per l’Italia (ace per lui), Il Canada si scatena con Maar e Vandoorn (8-13). L’Italia si scioglie completamente e va in confusione totale, la sconfitta del set è inevitabile e viene confermata dall’ace di Barnes. (14-25)

Quarto set: Gli azzuri devono reagire e si portano avanti sul (10-9) grazie al neo-acquisto modenese Sabbi. Poi i canadesi ritornano con Vigrass e Perrin, staccando i nostri (15-18). La situazione sembra non cambiare e i biancorossi canadesi si spingono fino al (21-18). Sabbi prova a salire in cattedra ma è troppo tardi,  l’incubo World league 2017 finisce con una netta sconfitta per 3-1 da parte dei canadesi. Bilancio finale per gli azzurri: 2 vittorie e 7 sconfitte in 9 partite.

 

DSC_0238

 

18698393_10212550813995636_2421982359215725131_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto