WORLD LEAGUE 2017: VITTORIA AL TIE BREAK PER I RAGAZZI DI BLENGINI.

18698393_10212550813995636_2421982359215725131_n

di Azzurra Migliorini

Buonaseeeera amanti del volley! 

 

Poco fa si è giocata la prima partita della terza fase della World League tra Italia e Francia ed i ragazzi di Blengini l’hanno spuntata al Tie Break.

Blengini schiera in campo la diagonale Giannelli-Vettori, Antonov-Botto in banda , Ricci-Candellaro al centro e Colaci libero.

Parte male i match che vede la Francia avanti per tutto il set con l’Italia che fatica a tenere il ritmo. Troppi gli errori degli azzurri permettono alla Francia, anche senza Ngapeth, di chiudere facilmente il set.

Boia ma l’avet visto quanto è bello Boyer ??? 

Avvio più equilibrato nel secondo set, gli azzurri sembrano quasi a giocare il torneo della Parrocchia dall’atteggiamento in campo. Si vedono azioni dell’altro mondo , giocatori che inciampano fra di se, ricezioni perse, mancanza di appoggi e mancanza di coperture. Ma di là mica c’è una squadra della chiesa!!!!

A metà set la Francia prende il sopravvento e allunga (12-16).

L’italia rimette la quarta e si rifà sotto (19-20), Blengini cambia il posto 4 ed inserisce Randazzo che subito porta punti per la squadra dal momento che Antonov più che per la partita sembrava fosse lì per la sagra del fringuello . L’Italia chiude il set grazie a Ricci e Randazzo.

Terzo set equilibrato da entrambe le parti, sull’11-8 l’Italia sembra aver ingranato la marcia giusta ma non è così . I francesi si rifanno sotto e recuperano. Equilibrio fino alla fine dal momento che il finale si gioca ai vantaggi. Gli azzurri avevano l’opportunità di chiudere ma si fanno raggiungere dagli avversari e perdono il set.

Nel quarto parziale l’Italia allunga subito (12-6) positivi in campo Ricci e Randazzo . La Francia comincia a sbagliare e i nostri ragazzi prendono fiducia con un murone di Piano (16-10).  Nel finale di set gli ace di Botto sono fondamentali (21-13), la Francia sembra scomparsa ma noi siamo italiani e ci dispiace se gli altri perdono male , quindi meglio se recuperano qualche punto. Il set si chiude con un attacco di Sabbi.

Il match si decide al tie break , si parte testa a testa, l’Italia esce da una situazione difficile grazie a Botto (5-5). La Francia con Bulteriore pigia sull’acceleratore e prova a staccare. L’Italia dopo una buona azione di Sabbi pareggia i conti con un muro di Randazzo (11-11). Ancora Botto in battuta ed un attacco out della Francia permettono ai ragazzi di Blengini di portare a casa il match.

 

 

 

 

 

 

 

 

Related posts

Leave a Comment