#SERIE A1F FINALE GARA 3: ANCORA NOVARA, IL SOGNO E’ VICINO

Di Giorgio Cipolletta

L’Igor Gorgonzola Novara vince davanti al proprio pubblico e sorpassa Modena nel conteggio delle gare Scudetto.

Con la serie sul 2-1, Modena dovrà cercare di portare la serie a gara 5 per evitare di perdere il tricolore in casa propria giovedi’ sera. Novara per il sogno deve soltanto vincere, ma la vittoria è di vitale importanza per entrambe.

Foto: Letizia Valle
Foto: Letizia Valle

Rivediamo insieme Gara 3

IGOR GORGONZOLA NOVARA- LIU•JO NORDMECCANICA MODENA 3-1 (25-27, 25-23, 25-20, 25-21)

Primo set: Novara parte benissimo e si ritrova (6-2) poi Heyrman pareggia i conti per Modena che ritorna sotto nel punteggio con gli ace di Plak (12-8). Bosetti e compagne ripareggiano la serie ma Barun e Piccinini per Novara portano il set sul (21-16). Per Modena entra Bianchini che riporta le compagne avanti (21-22). Punto a punto Heyrman chiude i conti (24-26)

Fonte: LIUJO NORDMECCANICA MO
Fonte: LIUJO NORDMECCANICA MO

Secondo set: Novara riparte con Chirichella e si trascina sul (7-3). Sale in cattedra Barun che porta le sue sul (14-10).  Per le piemontesi Pietersen aumenta il vantaggio ma è Belien che riporta Modena a -1. Errori modenesi lasciano Novara scappare che si fa poi riprendere nel finale di set. Chirichella e Alberti trovano la vittoria del parziale per Novara.

Terzo set: Modena parte col botto (0-4) ma Barun riporta tutto in parità. Chirichella porta le padrone di casa avanti, Modena torna con Oszoy ma saranno proprio i suoi errori a lanciare Novara sul (18-14). Barun trova il set ball e sorpasso Novara.

Quarto set: Novara scende determinata e scappa via completamente alle ospiti. Il muro su Heyrman sancisce il (16-6), Novara continua a spingere sull’accelleratore e si ritrova 21-10. Qui Modena prova una reazione che le spingono al (22-17) Ma con Bonifacio, le padrone di casa trovano la vittoria determinante.

Foto: Letizia Valle
Foto: Letizia Valle

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto