CLF4: SOKOLOV ED I SUOI INCHIODANO BERLINO PER IL BRONZO

Inizia la finalina di questa #CLF4Rome con lo scontro fra Cucine Lube Civitanova Berlin Recycling Volley. Due importanti variazioni nel sestetto iniziale schierato da coach Blengini. Mette in campo infatti i soliti Sokolov, Christenson, Juantorena e Stankovic, ma con Cebulj al posto di Kovar e Cester su Candellaro.

La Lube parte bene con un buon turno al servizio di Cester e Sokolov, riuscendo a portarsi in vantaggio da subito, anche se leggermente. Il gap aumenta fino a quattro punti, ma Berlino non molla. Carroll è la guida dei suoi, e li trascina sino alla parità. Proprio lo stesso Carroll attacca per il 24-25, set ball per Berlino. Sokolov riporta il punteggio in parità a quota 26: Civitanova non ci sta a lasciar andare il set. ACE DI CHRISTENSON per il primo setball Lube: Sokolov mette fine al parziale per 27-29 con un mani out!

Christenson si schianta sui cartelloni pubblicitari per recuperare il pallone dell’1-2, ma non gli riesce. La parità per il momento la fa da padrona. Sul 7 pari ancora il parziale non ha un padrone, Juantorena sbaglia a muro e Berlino rimette il muso avanti. Ace di Juantorena che vale il 10-9, primo vantaggio marchigiano del set. Muro di Okolic che butta la palla lì dove non c’era un cane, ma la Lube risponde con un altro block per il pari 11. Break di Berlino (12-14) ma guidata da Cebulj raggiunge di nuovo la parità. Carroll sbaglia il servizio, 17 pari.

Block di Kuhner, 18-20. Altro muro, stavolta di Civitanova, che pareggia a quota 20. Pipe di Juantorena (21-22), ma Sokolov sbaglia tutto al servizio ed il break di vantaggio resta invariato. Con un errore al servizio dei marchigiani Berlino vince il secondo set e riporta in pari i conti.

Block out di Civitanova per l’1-2 nel terzo parziale. Primo tempo di Stankovic che sigla il 4-3. Cester mette giù un primo tempo che regala il break di vantaggio ai suoi (5-3). Block out di Sokolov, e la Lube va al primo timeout tecnico con un vantaggio di tre punti (8-5). Stankovic piazza giù il punto del 10-6 con un primo tempo, la squadra sembra essere tornata a girare. Ace di Kuhner (11-8). Lube avanti di quattro al secondo timeout tecnico, ma Berlino non molla comunque la presa e con un muro riduce il gap (16-14). Alla lunga Civitanova riesce a prendere il largo e chiude il set per 25-21.

Servizio out di Cester per il 2 a 1. Dopo una grandissima difesa di Juantorena la Lube vince lo scambio ed incassa il 3-2. Civitanova sul 6-3 dopo un mani out di Okolic e compagni, ma il video check corregge il risultato per 5-4. Sokolov sblocca la situazione di parità e con un attacco conduce i suoi sul 10-9. Berlino piazza un break di tre punti, ma poi spreca tutto e Civitanova riconquista la parità.

Block out di Christenson ed ace di Schott riportano Berlino in vantaggio di due punti. Free ball degli uomini di Serniotti che consente alla Lube di recuperare una lunghezza, ma resta ancora sotto a quota 19-21. Block in campo di Cebulj che segna il sorpasso di Civitanova (22-21). ALTRO MURO PUNTO di Civitanova, che prosegue con un ace di Cebulj che regala alla Lube il match point! Un ace di Juantorena consegna il bronzo alla Cucine Lube Civitanova!

Foto: Lube Volley

Di Francesca Lupoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto