#CEVCupW: NEL DERBY ITALIANO UYBA SI PORTA AVANTI NELLA SERIE

1

di Letizia Valle

Buonasera a tutti, siamo a metà settimana (ancora qualche giorno al weekend, resistete!) e ieri si è giocato un altro derby italiano in ambito europeo, questa volta in CEV Volleyball Cup, ieri sera a Cremona si sono affrontate Unet Yamamay Busto Arsizio e Pomì Casalmaggiore con la vittoria per 3-0 delle farfalle.

Ieri sera eravate in palestra ad allenarvi? Avete passato una serata fuori con amici o semplicemente non siete riusciti a vedere la partita? Nessun problema, qui Letizia vi fa un breve riassunto della gara.

Le padrone di casa partono subito bene (3-0) ma la UYBA non vuole rendere ampio lo svantaggio e grazie a Martinez si porta a -1; ancora avanti Pomì 8-4, poi Bosetti mette a terra il punto del 11-5, ferma il gioco Mencarelli, 12-9 e questa volta è Caprara a chiamare time-out. Busto continua la rimonta e grazie ad un muro di Diouf si porta sul 13-11, è un mani-out di Stevanovic a portare le due squadre al time-out tecnico, al rientro in campo la Yamamay completa la rimonta (16-16), ancora avanti le rosa (19-17) e ancora pareggio di Busto (20-20) poi sono le biancorosse ad andare avanti e le cremonesi a pareggiare (22-22) ed è Busto ad averne di più e chiudere il set 25-22.
Busto prova a imporsi ma Casalmaggiore non demorde, ancora parità 7-7, cambio per le padrone di casa esce Tirozzi e entra Turlea che mette subito a segno il punto del vantaggio ma UYBA vuole portarsi a casa anche il secondo set e Stufi mette a terra una fast per il 17-14, time-out rosa ma è Busto a chiudere con un muro di Diouf (20-25).

ph.Volleyball Casalmaggiore
ph.Volleyball Casalmaggiore

Si parte di nuovo in parità (5-5) ma è Berti a mandare i due team al time-out tecnico, Pomì ancora una volta non demorde e tenta di rimanere aggrappata al set e al match ma è ancora Busto a portare tutti al secondo time-out tecnico (16-12). Stufi sigla l’ace del 19-13, sembra tutto scritto ma il discrezionale del coach cremonese porta frutti, prima accorcia le distanze Turlea (20-16) e poi la stessa numero 6 completa la rimonta e mette la freccia del sorpasso (21-20). L’allenatore bustocco chiama time-out ma è ancora la Pomì a mettere a terra una bellissima diagonale con Tirozzi (23-22), finale di set combattutissimo e acceso, l’arbitro è costretto a tirare fuori un cartellino rosso verso la panchina di Cialfi e compagne ma è Stufi a chiudere 29-27 e regalare alle sue la semifinale di andata.

Sabato al Palayamamay alle ragazze di Caprara serve una vittoria 3-0 o 3-1 per potersi giocare la qualificazione alla finale con il Golden Set, noi ci saremo quindi oltre a raccontarvi la gara con il recap ve la racconteremo anche con la nostra gallery fotografica, quindi… continuate a seguirci, a domenica!

Related posts

Leave a Comment