#CEVCUPM: Trento batte Fenerbahce in tre set

Una Trento praticamente perfetta quella di ieri sera al PalaTrento: percentuali alte in attacco (Lanza 79% a rete), muro ben presente e battute efficaci (9 ace di cui 4 del Capitano!!)

 

Diatec Trentino – Fenerbahce Sk Istanbul (25-16, 25-12, 25-23)

Coach Lorenzetti schiera la diagonale Giannelli-Nelli, Urnaut e Lanza in posto 4, Daniele Mazzone e Solè al centro, Colaci libero. Risponde Basic con Keskin in regia, Toy opposto, Quesque e Sket attaccanti, Emet e Pajenk centrali, Ozbek libero.

Toy si mette in mostra subito (2-4), ma l’illusione finisce presto preché i padroni di casa non concedono praticamente nulla : Urnaut e Solè risultano molto efficaci nelle battute (8-5), due muri e due ace consecutivi rispettivamente di Urnaut e di Lanza e il punto di D. Mazzone costringono l’allenatore dei turchi a sospendere il gioco (18-9). Qualche errore di Trento che concede punti agli avversari, ma ormai il gioco è fatto e il set si chiude per 25-16.

Secondo set in cui la Diatec non regala nulla agli ospiti e parte subito bene con l’ace di Lanza che firma il 5-2. Muro di Solè su Toy che allunga ancora (8-4). Nelli non è da meno e mura Quesque per il 18-7. Trento chiude velocemente il set con il punteggio di 25-12.

Fenerbahce ci prova a ribaltare il risultato e con una Trento un po’ rilassata si porta avanti 1-5. I ragazzi di Lorenzetti devono combattere un po’ di più stavolta, ma hanno la piena fiducia del loro allenatore che non ferma il gioco. Urnaut serve bene e trova la parità (7-7). Nelli murato da Quesque e l’ace di Toy concedono un vantaggio alla squadra ospite (10-13). Ci pensa Solè a trovare la parità (14-14), gli ace di Nelli e Lanza conducono verso la vittoria finale, con WonderBoy che chiude di seconda intenzione (25-23).

MVP capitan Lanza, best scorer della serata.

Ai ragazzi di Lorenzetti basterà portarsi a casa 2 set sabato sera per poter accedere alla finale e allora #goTrentogo e chiaramente speriamo di vincere 😉

di Fiorensa Kazazi

Ph. CEV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto