Champions League: Modena raggiunge Civitanova ai Play Off 6.

modena-Cev-300x157

Pubblicato da Valentina Baroni

modena

(Foto presa dal sito Modena Volley)

AZIMUT MODENA VOLLEY – ASSECO RESOVIA 3-1 (25-23,20-25,25-23,25.23)

Bella partita al Pala Panini di Modena ieri sera tra Modena Volley e Asseco Resovia.

Modena riesce a spuntarla in quattro set tiratissimi e raggiunge Civitanova ai play off 6, per l’ennesima sfida tra le due compagini già impegnate in semifinale del campionato italiano.

Con questo risultato e con le combinazioni l’Italia si assicura così una squadra sicura in finale di Champions.

PRIMO SET: Modena gestisce il parziale anche se ha una percentuale di attacco inferiore ai polacchi. Il primo break lo fa Modena che allungano sull’8-6. Le squadre sono a distanza minima grazie al solito N’gapeth (anche ieri prova monstre per il francese con 26 punti) e al buon apporto di capitan Petric mentre invece Vettori stenta. Modena riesce ad allungare sul 20-15 ma subisce poi il ritorno di Resovia che spinge in attacco e al servizio arrivando a 22-22. Modena però riesce a tenere il vantaggio minimo sul 24-23 e N’gapeth chiude il set con un ace.

modena volley

(Foto presa dal sito Modena volley)

SECONDO SET: In questo set Modena parte subito forte con la battuta e va sull’8-7.  In questo set Petric fa da mattatore dei modenesi, infatti è lui che firma l’allungo 10-8 e poi 15-13. Modena si tiene avanti fino al 19-17 poi però un errore di Massari da il via a un break polacco di 1-8 che fa chiudere il set a Resovia che riporta la squadra in parità.

TERZO SET: Nel terzo set Modena inizia soffrendo, e subendo un break da Resovia che si porta 6-10 e quì coach Tubertini cambia al palleggio inserendo Orduna al posto di Travica, ma è sempre Resovia a tenere il pallino del gioco e ad andare sul 11-16. A risvegliare Modena ci pensa però Holt al servizio, con conseguenti contrattacchi di N’gapeth e muro di Orduna che riporta il match in parità sul 18-18. Un muro di Holt fa andare avanti Modena sul 20-19, poi N’gapeth fa l’ace del 22-21 e sul 23-22 si vede Vettori che chiude il set con attacco e poi ace.

QUARTO SET:Parte di nuovo bene Modena con N’gapeth che con un muro e un ace firma il 5-2 e poi il successivo allungo del 9-6. Si rialza Resovia con Perrin al servizio che ricuce il gap tra le due squadre sull’10-11, quì la ricezione Modenese lascia un po’ a desiderare e Resovia allunga sul 12-14. Vettori poi sbaglia un contrattacco e Resovia si porta sul 19-22, ma da qui N’gapeth sale in cattedra al servizio e porta Modena sul 24-23. Sul 24-23 i polacchi sbagliano la palla decisiva e la partita si conclude con la vittoria di Modena che festeggia.

 

 

Related posts

Leave a Comment