Recap Superlega: Sempre più Civitanova,spazzata via anche Modena.

COPERTINA SUPERLEGA

Articolo pubblicato da: Valentina Baroni

Buongiornooo, oggi non è Lunedì ma siamo comunque qui a raccontarvi la giornata di Superlega appena conclusa.

Vi racconto brevemente le partite:

CUCINE LUBE CIVITANOVA – AZIMUT MODENA VOLLEY 3-1 (25-20,25-18,24-26,25-17)

lube

(Foto presa dal sito Lube Volley)

Nel big match di giornata è ancora Civitanova a vincere. I ragazzi di Blengini si dimostrano rullo compressore e abbattono Modena in quattro set, onorando così la partita nonostante la Lube avesse già vinto la regular season.

Nei primi due set si inizia punto a punto poi la Lube trova i break e allunga su Modena che non riesce più a recuperare.

Nel terzo set la Lube ha un calo e Modena giocando meglio dei set precedenti riesce a vincere e a riaprire la partita.

Nel quarto Modena si spenge di nuovo e la Lube ritrova in mano il pallino del gioco e chiude i conti.

Per la Lube grande partita con tutta la squadra che è andata bene in tutti i fondamentali, una pecca sono i troppi errori in battuta.

Per Modena ci sono i soliti problemi in ricezione, e soprattutto i centrali che sono molto inconcludenti. C’è molto nervosismo nella meta campo modenese, con Orduna che si prende prima un giallo e poi un rosso.

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA – TOP VOLLEY LATINA 3-1 (27-25,29-27,20-25,25-23)

vibo

(Foto presa dal sito Tonno Callipo Volley)

Bellissima partita tra Vibo e Latina, ma alla fine la spunta Vibo che nei momenti decisivi del set è riuscita a chiuderli.

Quasi tutti i set sono andati ai vantaggi, tranne quello vinto da Latina che è arrivato a 20.

Le due squadre hanno ben giocato e hanno lottato fino alla fine in tutti i set e a spuntarla è stata appunto Vibo, che si è dimostrata più cinica, ma bene anche Latina che non ha sfigurato.

 

REVIVRE MILANO – SIR SAFETY PERUGIA 0-3 (17-25,17-25,23-25)

perugia

(Foto di Alessia Crespi per Daily volley)

Match senza storia quello tra Milano e Perugia.

Perugia per tutti e tre i set ha avuto in mano il pallino del gioco e con tranquillità e naturalezza si è portata a casa la partita.

Solo nell’ultimo set Milano ha provato ad impensierire i perugini che però sono riusciti a chiudere il set e la partita a loro favore.

 

CALZEDONIA VERONA – KIOENE PADOVA 3-0 (25-15,25-19,25-20)

verona

(Foto presa dal sito Calzedonia Verona)

Tutto facile anche per Verona che davanti al pubblico di casa domina la Kioene Padova e si prende tre punti fondamentali.

In tutti  e tre i set non c’è mai stata partita, Verona ha giocato bene e non ha mai rischiato.

LPR PIACENZA – GI GROUP TEAM MONZA 2-3 (18-25,22-25,28-26,25-17,12-15)

piacenza

(Foto presa dal sito Lpr Piacenza)

Perde al tie break Piacenza, contro una buonissima Monza.

Monza vince i primi due set e sembra intenta a chiudere la partita, ma Piacenza reagisce e di prepotenza si porta a casa i due set che la portano a giocarsi il tie break,

Il tie break  è combattuto ma alla fine la spunta Monza.

TRENTINO VOLLEY – EXPRIVIA MOLFETTA 3-0 (25-14,25-18,25-23)

trento

(Foto presa dal sito Trentino volley)

Bene la Trentino Volley che domina in casa contro l’Exprivia Molfetta.

Trento tiene il pallino del gioco per tutti e tre i set, solo nell’ultimo Molfetta impersierisce l’avversario, ma Trento riesce a chiudere la partita e prendersi i tre punti.

BIOSì INDEXA SORA – BUNGE RAVENNA 0-3 (21-25,20-25,18-25)

sora

(Foto presa dal sito Argos volley Sora)

Tutto facile anche per Ravenna che batte in trasferta Sora in tre set e  si tiene in corsa per i playoff.

Gioca bene Ravenna che riesce ad esprimere una buona pallavolo e non rischia mai contro una Sora non ottimale.

 

CLASSIFICA:

Cucine Lube Civitanova 67
 Diatec Trentino 59
 Sir Safety Conad Perugia 59
 Azimut Modena 50
 Calzedonia Verona 50
 LPR Piacenza 40
 Gi Group Monza 34
 Bunge Ravenna 32
 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 29
 Top Volley Latina 26
 Exprivia Molfetta 25
 Biosì Indexa Sora 20
 Kioene Padova 19
 Revivre Milano 15

Related posts

Leave a Comment