PRIMA VITTORIA DEL BISONTE FIRENZE , PRIMA SCONFITTA PER LA IGOR VOLLEY.

COPERTINA A1F

di Azzurra Migliorini.

Bentornati nella mia cucina ragazzi!!!!

 

Oggi è un lunedì felice perché non c’è lezione ma il lunedi non è mai davvero un bel giorno sbaglio ?

Questo fa un po’ meno schifo degli altri perché vivo con la consapevolezza che domani me la dormirò quindi ciao.

CLUB ITALIA CRAI – IL BISONTE FIRENZE : 2-3 (21-25, 26-24, 23-25, 25-20, 18-20)

Potevate gioire ragazze fiorentine ma il mai na gioia è sempre dietro l’angolo, lo dovreste sapere.

Il Bisonte ha vinto MA l’italia nemmeno se n’è resa conto dal momento che PAOLA EGONU HA FATTO 46 PUNTI . QUARANTASEI.RECORD ITALIANO.CAPITO?!

Occhio di bue su Paola Egonu , Bisonte di nuovo dietro le quinte.

Le divise ? Vogliamo discutere delle divise da trasferta del Bisonte ? Sono quasi più ignoranti di quelle di Latina della stagione scorsa.

Insomma avete vinto ma ve ne siete accorti solo voi.

Primo set molto equilibrato, le bisontine però nel finale di set riescono a spuntarla sul Club Italia grazie alla mancanza di errori da parte delle fiorentine.

Secondo set a favore del Club Italia , Paola Egonu schiaccia la squadra di Firenze sorretta dal suo team. Nel terzo parziale il Bisonte rialza la testa e aggiunge alla sua classifica un altro punto.

Quarto set di nuovo a favore del Club Italia Perinelli e Orro trascinano la squadra e riescono a mettere un punto al parziale e costringono a far finire la partita con un tie break.

Tie break combattuto che vede Il Bisonte Firenze portare a casa il match trascinato da Melandri e Sorokaite.
Cosi termina la prima vittoria dell’Azzurra Volley , due punti importanti per la squadra di Bracci.

SAUGELLA TEAM MONZA – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: 0-3 (24-26,16-25,16-25)

Primo 3a0 per le campionesse italiane in carica che liquidano le padrone di casa della Saugella molto velocemente.

Partita equilibrata solo nel primo set dove il team di casa tenta di tenere testa alla pantere che però riescono comunque a chiudere il parziale ai vantaggi.

Secondo e terzo set senza storia con il team Imoco che schiaccia letteralmente Monza grazie ad una Samantha Bricio (MVP) che trascina tutta la squadra .

Va be raga , sarà per la prossima eh .

SUDTIROL NERUDA VOLLEY – VBC POMI’: 2-3 (25-21, 25-23, 16-25, 17-25, 10-15)

“Mamma dai , ancora 5 minuti e poi mi sveglio.”

“Amore ma questi 5 minuti ti hanno già fatto perdere un punto in classifica!”

“Che ?! Ma sei seria ?”

“Si, su rizza i culo e vai a giocare.”

Cosi mi da l’idea che si possa riassumere questa partita , una Pomì spenta che lascia modo a Bolzano di esprimere il suo gioco indisturbata per i primi due set.
Prima il buio , poi la luce , la Pomì riprende quota e fa la remuntada rispedendo tra le montagne le padrone di casa che comunque faranno oro di quel punto , chissà quando ricapiterà…

SAVINO DEL BENE SCANDICCI-LIU•JO NORDMECCANICA MODENA:  3-1  (24-26,25-22,25-14,25-17)

Partita negativa per le modenesi che a causa di un “blackout” (gli sarà andato in corto qualche filo che ne so) , dopo un set di grande gioco vengono sopraffatte dalle toscane.

Primo set molto equilibrato dove la Liu Jo trova continuità e riesce a tener testa alle padrone di casa vincendo ai vantaggi.

Anche l’inizio del secondo set sembrava essere ripartito come quello precedente , forse meglio, però grazie al turno di battuta di Loda lo Scandicci trova quello che gli mancava per rialzare la testa e vincere il set.

Il terzo set comincia all’ insegna dell’equilibrio però sempre grazie a Loda Scandicci allunga e Modena invece ha questo famoso blackout di cui tutti i giornali parlano e non ci mette più le mani.

Senza storia anche il quarto set dove a metà la squadra ospite si blocca nuovamente permettendo a Scandicci di vincere il set con del parziali imbarazzanti.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO – IGOR VOLLEY NOVARA: 3-1 (25-17, 25-23, 23-25, 25-22)

“Tutta colpa delle camicette.”

E’ andata così, non v’arrabbiate ma ad essere sinceri le divise della Foppa sprigionavano più potere delle vostre camicette. E’ stata proprio una vera lotta tra maghesse di Hogwarts . Lo so , lo so , non ve lo aspettavate voi e nemmeno io sinceramente ma come suol dire : gli hanno fatto il culo.

Partita prettamente unidirezionale , con Novara che tenta di reagire ad una grande Foppa ma senza successo permettendo alle padrone di casa di prendere altri tre punti ed andare direttamente in testa alla classifica.

Concludiamo la rubrica di questa settimana con una GIOIA. E no , non sto scherzando , ad alcuni le gioie capitano. Solo che quell’ alcuni non sarai mai te.

UNET YAMAMAY BUSTO ARISIZIO – METALLEGHE MONTICHIARI: 3-0 (26-24, 26-24, 25-17)

Seconda vittoria di fila per la UYBA che sale a quota 6 punti in classifica e riempe le sue tasche di gioie.

Un consiglio da amica , tenete le tasche chiuse un si sa mai scappassero.

Anche questa partita molto a senso unico , Montichiari tenta il recupero in diverse situazioni ma è impossibile dato che la Yamamay ha una squadra molto più dotata e grazie ai 24 punti con conseguente titolo di MVP di Valentina Diouf riesce a portarsi a casa altri 3 punti.

 

 

Beeeene , siamo arrivati alla fine anche di questa puntata , l’appuntamento è a lunedì prossimo . Spero un po’ più connessi. BACY STELLARI direbbe una mia amica.

Related posts

Leave a Comment