Recap Superlega: Super Trento ferma la Sir! Bene le altre “grandi”.

COPERTINA SUPERLEGA

Bentornati al consueto appuntamento del recap di Superlega, che oggi viene pubblicato di domenica.

Sono sicura che perdonerete qualsiasi mia svista, visto che sono le 1.31 e sto scrivendo con gli occhi quasi chiusi.

Eccovi il resoconto di tutte le partite:

TRENTINO VOLLEY-SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-1 (18-25,25-21,25-19.25-21)

GUARDA LA NOSTRA FOTO GALLERY

trento-foto-presa-da-account-trento-su-fb

(Foto presa dall’account ufficiale di Trentino Volley)

Doveva essere una partita bellissima e così è stato.

Perugia è partita benissimo nel primo set e ha saputo esprimere al meglio il proprio gioco ed infatti si porta a casa in tranquillità il primo set. Il secondo set parte uguale al primo, con Perugia che spinge e Trento in difficoltà, ma proprio nel momento di maggiore difficoltà Trento riesce a risollevarsi complice un ottimo Nelli e qualche sbavatura a rete di Zaytsev. Da li la partita diventa accesissima e si lotta su ogni pallone ma è Trento che la spunta e mette in parità il risultato. Dopo il secondo set Trento si è definitivamente svegliata e tiene in pugno la gara, Perugia ci prova ma non riesce a spuntarla. Vince Trento per 3-1 con una partita superlativa davanti a un PalaTrento pieno di tifosi ed entusiasmo. (Ok, Giannelli è illegale, anche se non come Colaci che prende tutto e di più!!)

Best scorer: Zaytsev con 18 punti, seguito da Nelli con 17.

Mvp : Simone Giannelli.

CUCINE LUBE CIVITANOVA MARCHE-KIOENE PADOVA 3-2(22-25,25-20,15-25,25-14,15-8)

lube-presa-sito-lube-volley

(foto presa dal sito ufficiale di Lube Volley)

Sesta vittoria di fila per gli uomini di Blengini, che si prendono 2 punti davanti al pubblico di casa con una Padova che si è dimostrata un osso duro.

Nel primo set parte subito bene Padova che con un buon servizio ed un buon cambio palla riesce a mettere in difficoltà la Lube e a portarsi a casa il primo set.

Nel secondo set la Lube si sveglia (finalmente direi!!) e comincia a giocare  una buona pallavolo, con un buonissimo Micah Christenson, e si porta a casa il set della parità.

Nel terzo set buio totale per gli uomini di Blengini, Padova gioca bene e si impone di nuovo portandosi sul 2-1.

Quarto set tutto a tinte biancorosse con il neo entrato Cebulj, protagonista di un’ottima prova, che porta la Lube al tie break, insieme a Juantorena che incide al servizio.

Il quinto set si tinge ancora di Biancorosso, la Lube infatti si porta a casa il tie break e i due punti validi per rimanere al primo posto con Modena.

Best scorer: Tsvetan Sokolov con 19 punti

Mvp: Klemen Cebulj.

GI GROUP MONZA- TOP VOLLEY LATINA 3-0(25-20,25-21,25-22)

gi-group-monza-foto-sito

(foto presa dal sito ufficiale della Gi Group Monza)

Ottima prova di Monza, che vince e convince portandosi a casa 3 punti contro Latina.

Latina prova a fare la partita, ma la voglia di rivalsa di Monza, che veniva da due sconfitte di fila tra cui la prova opaca a Sora, si vede. I Brianzoli infatti macinano buon gioco dall’inizio e hanno una buonissima percentuale in tutti i fondamentali. Latina ci prova fino alla fine, ma si è visto che Monza aveva qualcosa in più.

Best scorer: Dzavoronok con 22 punti

MVP: Donovan Dzavoronok (Gi Group Monza)

CALZEDONIA VERONA-BIOSì INDEXA SORA 3-1(25-19,25-16,23-25,28-26)

Davanti ad un palazzetto strepitoso la Calzedonia Verona vince e si porta a casa tre punti importanti.

Il primo set Verona impone il suo gioco, la squadra di Giani infatti rimane sempre avanti nel set, anche con un buon divario, e non ha problemi a vincere il primo parziale. La stessa storia vale per il secondo set, dove Verona acquista ancora più divario.

Il terzo set mostra invece una reazione d’orgoglio di Sora, che lottando con le unghie e con i denti riesce ad imporsi e ad allungare la partita.

Il quarto set è di equilibrio,  le squadre viaggiano punto a punto, ma a spezzare l’equilibrio c’è il muro di Mengozzi che fa vincere la partita (direi più lotta) alla Calzedonia.

Best scorer: Miskevich con 23 punti, seguito da Uros Kovacevic con 22

Mvp: Uros Kovacevic

EXPRIVIA MOLFETTA- BUNGE RAVENNA 1-3(21-25,20-25,25-22,18-25)

molfetta-foto-sito-molfetta

(foto presa dal sito ufficiale di Exprivia Molfetta)

Buona prova di Ravenna che espugna il fortino del PalaPoli di Molfetta e si porta a casa i tre punti.

I primi due set sono tutti di stampa romagnola. Ravenna infatti due set praticamente perfetti, con un buonissimo gioco e infatti li vince entrambi. Nel terzo set c’è la reazione di Molfetta che con carattere( e il solito Sabbi) vince il set e prova la rimonta. Il quarto set però è di nuovo un assolo romagnolo, Ravenna infatti continua a giocar bene e vince il set e la partita.

Best scorer: Torres con 22 punti, Sabbi con 22 punti

Mvp: Torres.

LPR PIACENZA-POWER VOLLEY MILANO 3-2(40-38,26-28,29-31,25-22,15-13)

Partita infinita al Pala Banca di Piacenza, Piacenza e Milano lottano dall’inizio alla fine ma a spuntarla è la Lpr Piacenza che conquista due punti.

Ogni volta mi chiedo perchè mi perdo sempre le partite così belle, deve essere il mai na gioia che vive dentro di me.

I punteggi da soli dimostrano quanto questa partita sia stata combattuta.

Le due squadre hanno giocato e lottato fino all’ultimo respiro, la partita infatti è molto equilibrata e solo con un guizzo al tie-break la Lpr riesce a vincere.

Best scorer: Hernandez Ramos 39 punti, Angel Dennis 31 punti.

Mvp: Hernandez Ramos

MODENA VOLLEY-VIBO VALENTIA 3-0(25-22,25-21,25-18)  GUARDA LA NOSTRA FOTO GALLERY

Giulia Di Michele per Daily Volley
Giulia Di Michele per Daily Volley

Tutto facile per Modena in casa con Vibo.

I ragazzi di coach Piazza si impongono con un netto tre a zero sfoggiando una buonissima prova di carattere ma soprattutto di gioco con il solito N’gapeth(che a me sta antipatico, però cavolo se è bravo).

Vibo ci prova in tutti i set e alla fine, anche se sconfitta , può comunque essere soddisfatta della prova di squadra(ovviamente ci sarà qualcosa da rivedere).

Best Scorer: Nemanja Petric con 14 punti

Mvp: Matteo Piano.

 

Classifica:

Regular Season SuperLega UnipolSai
Punti
  1  Azimut Modena 17
  2  Cucine Lube Civitanova 17
  3  Calzedonia Verona 15
  4  Diatec Trentino 14
  5  Sir Safety Conad Perugia 13
  6  Gi Group Monza 10
  7  Kioene Padova 8
  8  Bunge Ravenna 7
  9  LPR Piacenza 6
10  Revivre Milano 5
11  Exprivia Molfetta 4
12  Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3
13  Biosì Indexa Sora 3
14  Top Volley Latina 1

Pubblicato da Valentina Baroni.

Related posts

Leave a Comment