NAZIONALE FEMMINILE: LA NUOVA ERA AZZURRA SENZA PRIME DONNE(?!)

Primo episodio di Oltre la rete: si parla di Nazionale ovviamente, cosa è stato detto tra interviste e commenti?

Torna Caterina Bosetti, Folie diventa una presenza forte del gruppo, tante giovanissime e via le veterane; in panchina per ora Cristiano Lucchi,  la nomina del ct ufficiale è segnata per ottobre.

Una nuova era azzurra si è aperta con la qualificazione della pallavolo italiana all’ EuroVolley 2017.
Un ritorno importante quello di Caterina Bosetti, che a 22 anni sembra già una veterana ma non lo è. Domanda : fin’ora dove la tenevamo nascosta? Ci sei mancata piccola Bosetti.

VolleyFoto.it
VolleyFoto.it

“Sono contenta di essere tornata in Nazionale, amo questa maglia e voglio lavorare per arrivare più in alto possibile con lei.”

E’ un gruppo nuovo, giovane e unito. La botta di Rio è stata forte anche se un’esperienza importante per le giovanissime che l’hanno vissuta, tra queste Cristina Chirichella che ai microfoni di Rai Sport ha commentato:

“C’è molto rammarico, noi ci credevamo veramente, siamo giovani che volevano dare il massimo. (…) sarà una delle tante delusioni che avremo.”

Per adesso le azzurre si consolano con la qualificazione europea ma sanno cosa le aspetta su tutti i fronti.

“Sicuramente dobbiamo lavorare tanto, sia di tecnica che come gruppo (…) secondo me in questi anni non c’è mai stato un vero gruppo. Sicuramente abbiamo la voglia di lavorare,  e ce la metteremo tutta.”

Il nuovo gruppo sembra piacere a tutte, ma la battuta finale di Cristina fa incuriosire

“Bellissimo (ndr il gruppo), si sta bene insieme, ci capiamo a vicenda e ci aiutiamo soprattutto a vicenda senza che ci siano prime donne.”

Prime donne? Semplice esempio o frecciatina? Il web – del volley- è impazzito cercando di capire a chi si riferisse Cristina, ma tranquilli non è come pensate!

cccccc

Un ringraziamento speciale va a mamma Rai che ogni tanto ci regala una gioia: Oltre la rete, nuova rubrica tutta dedicata alla pallavolo (non al calcio, NON AL CALCIO), ci serviva, la volevamo davvero. Il mitico Colantoni pilota un programma che sicuramente seguiremo!

 

Di Alessandra Giubilei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto