DIARIO DI RIO FINALE FEMMINILE: CHI HA VINTO COSA?

IMG_8957.JPG

 

 

 

 

 

 

Il torneo femminile di pallavolo, nota dolente per la nazionale azzurra uscita nella fase a gironi, è terminato questa notte.
Scontro per l‘oro tra Cina e Serbia, mentre per il bronzo scendono in campo Stati Uniti e Paesi Bassi.

La finalina

USA, vincitori del bronzo olimpico

Le Campionesse del mondo (ndr gli USA), tra le favorite per la corsa all’oro del torneo di volley femminile, si piazzano al terzo posto in questi Giochi di Rio battendo l’Olanda di Guidetti 3-1 (25-23; 25-27; 25-22; 25-19).

Coach Guidetti, con il quarto posto delle oranjes, porta in Olanda il miglior risultato, amaro certo, da 20anni a questa parte: l’ultima partecipazione ai Giochi delle maglie arancioni è datato infatti 1996.

 

 

La finale:

La Cina esulta per la vittoria dell’oro olimpico

La migliore giocatrice del XX secolo, Jenny Lang Ping, porta la Cina sul podio più alto dell’olimpiade dopo un combattutissimo match contro la Serbia di Zvezdan Terzić.
Incontro caratterizzato da alti e bassi, tanti i black out delle serbe che hanno lo stesso messo in diccioltà le asiatiche.
Le cinesi partono in sordina -caratteristica del loro percorso olimpico- e finiscono per battere in 4 set (19-25, 25-17, 25-22, 25-23) una Serbia che nella fase a gironi non aveva avuto problemi a battere le medaglia d’oro attuali con un secco 3 – 0, per la squadra di Terzić è dunque argento.

Related posts

Leave a Comment