DIARIO DI RIO GIORNO 13 – INDOOR FEMMINILE: SEMIFINALI

BY VALENTINA BARONI

Ci aspettavamo delle grandi semifinali e così è stato.

La prima finalista del torneo è la Serbia di Terzic.
Le ragazze hanno battuto 3-2 le campionesse del mondo degli USA.
La partita è stata molto combattuta e ricca di continui ribaltamenti di
fronte,
il primo set se lo porta agilmente a casa l’USA (25-20) ma subito nel
secondo set le serbe si fanno sotto e vincono il parziale con naturalezza
(25-17).
Il terzo set è ancora un monologo delle ragazze serbe che vincono 25-21.
Ecco, per chi ha visto la partita, tutti hanno pensato che la partita fosse
finita, le ragazze di Terzic avevano la partita salda tra le mani mentre le
ragazze di Kiraly erano in netta difficoltà (complice l’infortunio di
Akinrandewo), invece gli USA con una grande prova di carattere riescono a
conquistare il quarto set (16-25) e a portare la partita al tie break.
Il tie break è molto combattuto e finisce 15-13 per la formazione serba.
Le serbe hanno messo in campo una partita di sostanza con Mihajlovic (22
punti) e Boskovic (20 punti) che hanno trascinato la squadra alla prima
finale olimpica della loro storia.
Serbia-Usa 3-2(20-25,25-17,25-21,16-25,15-13)

La seconda finalista del torneo è la “sorprendente ” Cina.
La squadra di Jenny Lang Ping vice per 3-1 contro l’Olanda di Giovanni
Guidetti.
La partita è stata molto combattuta ed equilibrata e questo si nota dai
parziali.
Il primo set vede partire bene l’Olanda di Guidetti che riesce ad ottenere
un buon break ma poi s’inceppa e viene recuperata dalla Cina, si va punto a
punto e si arriva ai vantaggi dove hanno la meglio le asiatiche vincendo
per 26-24.
Il secondo set è giocato punto a punto ma questa volta è l’Olanda a
spuntarla per 25-23.
Il terzo set la squadra di Guidetti parte bene ma viene poi subito ripresa
dalle asiatiche che la spuntano, dopo una vera lotta di nervi, 29-27.
Il quarto set è ancora un punto a punto, ma le asiatiche riescono a dare lo
sprint decisivo e chiudono il set 25-23 e chiudono anche la partita.
La Cina è in corsa per conquistare il suo terzo oro olimpico.
Cina-Olanda 3-1 (26-24,23-25,29-27,25-23)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto