QUANDO SI SPENGONO LE LUCI

13336146_565764770292923_7633998371615578669_n

by Giulia Molgora 

Ph. Sara Angiolino

Si spengono le luci, si deposita la rete nel magazzino, si mettono le ginocchiere nell’ultimo cassetto.

Non si riconsegna la divisa in tempo o quanto meno si tengono i pantaloncini perché “dove lo trovo un altro paio comodo come questo?”.

È uno strano periodo quello della fine della stagione sportiva: arriva dopo mesi di fatica e di attesa, eppure ci coglie sempre impreparati.

” Ma come? Davvero ci rivediamo a settembre? Davvero non dovrò più fare docce in palestre improbabili? Davvero non combatterò più contro il mal di schiena?”

Davvero.

E nell’esatto momento in cui usciamo per l’ultima volta dalla palestra ci ritroviamo a pensare a tutto quello che abbiamo concluso nei mesi passati: le partite vinte e quelle perse, i miglioramenti, le cadute, gli allenamenti interminabili e le cene con la squadra.

Ripensiamo a tutte le occasioni in cui pensavamo di non farcela e a tutte quelle volte in cui invece eravamo sicuri di avere tutto sotto controllo e puntualmente non era così.

Quando si spengono le luci tutto ciò che dobbiamo sapere è che ne è valsa la pena, che, potendo tornare indietro, rifaremmo tutto e che i mesi passati in palestra non sono stati sprecati.

Quando si spengono le luci e siamo costretti a guardarci allo specchio ci ritroviamo cambiati, cresciuti, migliorati anche se durante il percorso non c’eravamo accorti di nulla.

E a questo punto poco importa se non abbiamo vinto il campionato, poco importa se non siamo sempre stati schierati in campo.

Proprio quando si spengono le luci abbiamo la possibilità di vedere con chiarezza tutti i traguardi raggiunti e tutti quelli da raggiungere quando la nuova stagione prenderà l’avvio.

Nel frattempo, da bravi pallavolisti, organizzeremo tornei di beach volley improvvisati ogni due o tre giorni e trasformeremo in un pallone qualsiasi oggetto di forma anche solo vagamente circolare.

Perché se è vero che ad un certo punto dell’anno si devono spegnere le luci, è anche vero che la nostra passione non smette mai di brillare.

Related posts

Leave a Comment