LE AZZURRE APPRODANO A RIO!

by Charline Bottacchiari

“ È finita! Chiudete le valigie amici, si va a RIO Beppe, si va RIO Beppe! “

Il buon Caressa e Beppe Bergomi mi perdoneranno per questa semicitazione, ma rendeva bene l’ idea dell’impresa.

Nonostante le continue critiche, le malelingue ed i soliti haters da strapazzo, Bonitta ci conduce dritti dritti a Rio verso la quinta Olimpiade consecutiva. Insieme alla corazzata delle Azzurre prenderanno parte ai Giochi l’Olanda, il Giappone e la Corea del Sud, che si aggiungono a Brasile, Camerun, Cina, Russia, Serbia e USA,  già precedentemente qualificate.

Ph. Federazione Italiana Pallavolo

Per l’ennesima volta questa squadra, affiancata da Bonitta, ci sorprende. Questo mix perfetto di esperienza segnato da giocatrici del calibro di Del Core, Guiggi, Ortolani, Centoni, De Gennaro e Piccinini, alle quali sono state affiancate giovani promesse come Sylla, Gennari, Siressi e Malinov, senza dimenticarci i prodotti made in Club Italia Orru, Egonu e Danesi.

Bonitta ci stupisce ancora dopo il buon cammino del Torneo di Qualificazione di gennaio: la nostra Nazionale (guidata dalle ragazzine, come alcuni le hanno additate) replica il sorprendente risultato, chiudendo con una sola sconfitta contro l’argento europeo, l’Olanda di Guidetti, che ha solo prolungato di un paio di giorni la certezza di aggiudicarsi Rio.

Le Azzurre sono partite subito bene nei due match iniziali contro la Corea del Sud (17-25, 20-25, 27-25, 18-25) e la Thailandia (15-25, 25-16, 25-17, 25-16), stoppate solo, come già detto, dalle olandesi. Nel sesto incontro, decisivo per decretare il pass olimpico, hanno affrontate le nipponiche riuscendo a strappare la vittoria solo al tie-break (25-23, 25-27, 25-27, 25-21, 9-15). Oggi ultima prova di forza, vinta con un secco 3-0 contro la “Cenerentola” del torneo, il Kazakistan (25-22, 25-16, 25-19).

 

E anche stavolta il sogno pallavolistico azzurro continua, più forte che mai, rappresentato dalle nostre due Nazionali. Tirate fuori bandiere, maglie e cappellini, mettete in fresco le birre e preparate i divani, agosto è dietro l’angolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto