Le pantere sono Campionesse d’Italia!

IL PODIO DI CONEGLIANO
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - NORDMECCANICA PIACENZA
CAMPIONATO ITALIANO VOLLEY SERIE A1-F 2015-2016
FINALI PLAYOFF GARA 4
TREVISO 02-05-2016
FOTO FILIPPO RUBIN / LVFFESTA CONEGLIANO
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - NORDMECCANICA PIACENZA
CAMPIONATO ITALIANO VOLLEY SERIE A1-F 2015-2016
FINALI PLAYOFF GARA 4
TREVISO 02-05-2016
FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

by Giulia Di Michele 

L’Imoco Volley Conegliano alza al cielo la Coppa davanti a 5.500 spettatori che hanno acceso il PalaVerde di Treviso in ogni momento del match.

Primo scudetto di questa giovane società che conferma le aspettative che si erano create si da inizio stagione.

Dominano tutto il campionato e conducono i playoff senza sbavature.

Artefice di questa strabiliante vittoria sicuramente è il coach Mazzanti che sigla il suo secondo scudetto consecutivo, terzo nella sua carriera, a soli 39 anni.

Da condividere certamente con la moglie, l’opposto, Serena Ortolani. Si sono rivelati la coppia vincente dell’Italia dopo l’impresa di Casalmaggiore.

Rispetto allo scorso anno sicuramente le materie prime a disposizione di Mazzanti erano molto pregiate, ma ha saputo soprattutto amalgamare il gruppo, inserire le americane nel campionato, far esplodere il talento di Robinson e a dare fiducia Vasilantonaki laterale di soli 19 anni.

L’Imoco schiera: Glass al palleggio con Ortolani opposto, laterali Robinson e Vasilantonaki, al centro Arrighetti e Adams, De Gennaro libero.

Dall’altra parte Piacenza risponde con Ognjenovic in cabina di regia, Soroikate opposta, Marcon e Meijners laterali, Melandi eBelien centrali, Valeriano libero al posto dell’infortunata Leonardi.

Conegliano chiude Gara 4 in tre set, comanda tutto il corso della partita con una Robinson super scatenata che chiude la partita segnando 18 bordate, accompagnata dalla giovane laterale greca Vasilantonaki (14 punti).

Gaspari tenta di risollevare le sorti della partita apportando qualche cambio al sestetto principale ma non c’è storia. Non bastano le intuizioni di Ognjenovic e gli attacchi di Soroikate.

L’Imoco gioca una partita perfetta, ogni giocatrice da un contributo essenziale. Oltre alle americane Arrighetti è superba a muro e De Gennaro recupera anche l’impossibile, nella parte di campo gialloblu non sembra voler cadere alcun pallone.

A chiudere la partita è proprio l’MVP delle finali: Kelsey Robinson, alla sua seconda stagione da professionista, porta a casa il suo primo scudetto vissuto totalmente da protagonista.

Le pantere sono Campionesse d’Italia 2015/2016.

Related posts

Leave a Comment