CEV Champions League W: La VBC CASALMAGGIORE è regina d’Europa!

By Charline Bottacchiari

 

 

 

 

 

 

Dopo 6 anni la Champions League femminile torna in Italia e stavolta, a calcare il tetto d’Europa, c’è una piccola squadra, alla sua prima partecipazione europea.

Casalmaggiore, una cittadina di appena 15 mila abitanti, che tutto ad un tratto si ritrova proiettata in una realtà più grande di lei. Prima lo scudetto della stagione precedente ed ora la Champions League.

Forse in pochi ci credevano, i grandi nomi turchi e russi mettevano paura solo ad ascoltarli, ma le nostre 13 atlete si sono fatte coraggio battendo prima la Dinamo Kazan di Antonella Del Core e poi, in finale, stracciando la corazzata del VakifBank di Guidetti.

Uno scontro testa a testa, punto a punto, dove nessuna delle due squadre mollava di un centimetro (25-23;25-23;25-22 i parziali). Un PalaGeorge tutto in rosa che ha donato forza e coraggio alla “piccola”, grande squadra, aiutandola a concretizzare questo suo sogno.

 

Ph: CEV
Ph: CEV

Tanti i premi individuali per le ragazze della VBC Casalmaggiore: Jovana Stevanovich (2nd best middle blocker), Margareta Kozuch (best opposite), Carli Lloyd (best setter) e Francesca Piccinini, la veterana delle veterane, eletta MVP della finale alla sua sesta vittoria personale in Champions Leagues.

 

Ed il cammino delle Italiane tra le big d’Europa continua passo dopo passo, vittoria dopo vittoria, conquistando un altro trofeo dopo quello in Challenge Cup della Calzedonia Verona.

 

COMPLIMENTI RAGAZZE, CAMPIONESSE D’EUROPA!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto